rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Economia

Fornitori pagati entro le scadenze: le aziende aretine tra le più puntuali della Toscana

Per quanto riguarda i settori, lo studio indica fra i più virtuosi nei pagamenti quelli di assicurazioni e broker, dei servizi legali e dei prodotti in gomma e plastica

Le aziende aretine sono le seconde in Toscana per tempismo nei pagamenti dei propri fornitori. A rilevarlo è una recente indagine dello Studio Pagamenti di Cribis che, analizzando i dati dell’ultimo trimestre, fa luce sulla situazione regionale.

Nel quadro complessivo nazionale, con il 36% di imprese che pagano alla scadenza i propri fornitori, la Toscana ed è all’ottavo posto della classifica italiana (dati aggiornati al 30 settembre 2021). Rispetto al trimestre precedente, aumentano i pagamenti puntuali (+3,4%) e diminuiscono quelli effettuati con ritardi superiori ai 30 giorni (-7,2%), passati dal 13,9% al 12,9%. In Toscana, Massa è la provincia che fa segnare  la crescita più elevata di pagamenti alla scadenza (+7,3%), mentre Grosseto è quella dove si registra il maggior decremento dei pagamenti in grave ritardo (-12,1%).

Per quanto riguarda la classifica delle province la migliore è Pisa (41°), seguita da Arezzo (46°), Prato (47°), Lucca (48°), Pistoia (49°), Siena (56°), Firenze (59°), Massa (61°), Livorno (69°) e Grosseto (78°). A confronto con giugno 2021, Massa guadagna 3 posizioni, Lucca 2 e Grosseto una; Prato, Siena e Livorno ne perdono 2, Firenze e Pistoia una, rimangono stabili Arezzo e Pisa.

La classifica delle province più virtuose vede in testa Brescia, seguita da Sondrio, Bergamo, Lecco e Reggio-Emilia, mentre in ultima posizione troviamo Trapani, preceduta da Reggio Calabria, Palermo, Crotone ed Enna. Rispetto allo scorso trimestre, le province che hanno guadagnato più posizioni sono Belluno, che dal 20° posto sale al 10°, Verbania (dal 24° al 16°), Foggia (dal 90° all’85°) e Pordenone (dal 17° al 12°); Ravenna, che scende dal 15° al 23°, e Forlì-Cesena (dal 10° al 15°) sono invece quelle che ne hanno perse di più.

Bar e ristoranti tra i meno puntuali

Per quanto riguarda i settori, lo studio indica fra i più virtuosi nei pagamenti quelli di assicurazioni e broker, dei servizi legali e dei prodotti in gomma e plastica, mentre all’ultimo posto nel ranking della puntualità dei pagamenti troviamo settori fra i più colpiti dallo sviluppo della pandemia, quali bar e ristoranti, il trasporto aereo e i settori governativi.

CRIBIS_PROVINCE TOSCANA-3

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fornitori pagati entro le scadenze: le aziende aretine tra le più puntuali della Toscana

ArezzoNotizie è in caricamento