menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferrer Vannetti eletto presidente di Artigiancassa nazionale

Il presidente di Confartigianato Arezzo: "Un riconoscimento anche per la nostra federazione e per i nostri artigiani"

“Una nomina che ricevo e accetto con grande piacere, per la centralità del ruolo e il contributo positivo che mi impegnerò a dare ad una struttura di grande importanza e prestigio qual è indiscutibilmente Artigiancassa, ma soprattutto un riconoscimento, di cui non posso che andare orgoglioso, per Confartigianato Arezzo, per il suo ruolo e il suo lavoro, per gli artigiani aretini e per l’interno territorio della nostra provincia”. Sono le parole di Ferrer Vannetti, presidente di Confartigianato Arezzo, e neo eletto presidente nazionale di Artigiancassa, a seguito dell’assemblea di oggi pomeriggio che ha rinnovato i suoi vertici. Vannetti era vice presidente di Artigiancassa da aprile del 2018 e subentra a Fabio Petri, arrivato a scadenza mandato.

Vannetti ha ringraziato Fabio Petri per il valido contributo professionale e personale durante il suo triennio di presidenza e  ha confermato il proprio impegno, unitamente a quello del Cda, nella realizzazione del Piano Industriale 2021-2025 di Artigiancassa, per consolidarne il ruolo di Banca innovativa, cogliendo le opportunità legate alla digital transformation a beneficio delle esigenze degli imprenditori e degli artigiani, facendo evolvere le linee di business core: dai finanziamenti alla gestione della liquidità delle aziende, fino al migliore utilizzo delle agevolazioni e dei fondi pubblici per il settore.

Da ricordare che nel 1994 Artigiancassa è stata privatizzata e che nel 1996 è entrata a far parte del Gruppo BNL, con un azionariato composto per il 73,86% da BNL e per il restante 26,14% da Confartigianato, Cna, Casartigiani e Fedart Fidi. Nel 2006, insieme a BNL, è entrata a far parte del prestigioso Gruppo BNP Paribas. 

“Questo mio ruolo di presidente di Artigiancassa – spiega poi Vannetti in riferimento ad Arezzo – è figlio anche di un percorso naturale di progressiva crescita nella rappresentanza che la nostra Associazione vede riconosciuta anche dalle altre importanti presenze di Confartigianato Arezzo all’interno degli organi di rappresentanza a livello regionale e nazionale. Tutto ciò consente anche di essere sempre più attivi, informati e propositivi nei luoghi e ai tavoli nei quali vengono prese le decisioni strategiche per il settore e quindi anche per i nostri territori. In questo caso nel decisivo settore del credito”.

All'interno del sistema Confartigianato il percorso che ha portato Vannetti a questo nuovo, decisivo ruolo in ambito del credito -  è lungo ricco di molteplici esperienze: ha ricoperto la carica di presidente di Geos srl, presidente del comitato comunale di Sansepolcro, presidente di zona della Valtiberina, membro del direttivo provinciale di Confartigianato Imprese Arezzo e consigliere di amministrazione di Pmi dal 2007.

Dal 7 ottobre 2013 è anche Presidente e Amministratore Unico di Arezzo Sviluppo è componente del consiglio e della giunta camerale. E’ stato anche consigliere di amministrazione di Artigiancredito Toscano da maggio 2018 a settembre 2020. A livello nazionale ricopre la carica di consigliere di amministrazione di Inapa dal 19 luglio 2017, ed è tesoriere nazionale di Confartigianato Imprese oltre che componente del comitato di presidenza e della giunta nazionale di Confartigianato Imprese dal dicembre 2020.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento