Sabato, 31 Luglio 2021
Economia

Fallimento Cantarelli. Agnelli: "Dramma per l'economia. Il Ministero poteva fare di più e meglio"

"Un’epilogo tragico. Che avrebbe potuto essere evitato". Sono queste le parole che il sindaco di Castiglion Fiorentino, Mario Agnelli, ha detto in merito alla vicenda del fallimento Cantarelli. Il primo cittadino non nasconde la propria...

cantarelli-sindacato

"Un'epilogo tragico. Che avrebbe potuto essere evitato".

Sono queste le parole che il sindaco di Castiglion Fiorentino, Mario Agnelli, ha detto in merito alla vicenda del fallimento Cantarelli.

Il primo cittadino non nasconde la propria preoccupazione per il futuro prossimo dei lavoratori e delle lavoratrici di questa realtà, che fino ad una manciata di settimane fa, era una delle aziende di riferimento non solo della provincia di Arezzo, ma di tutto il comparto economico italiano per le produzioni tessili.

"Un'eccellenza che andava difesa - ha sottolineano ancora Agnelli - purtroppo le amministrazioni locali hanno sempre potuto fare ben poco per garantire un futuro a questa realtà produttiva. La nostra vicinanza alle famiglie dei 250 dipendenti è e sarà sempre massima. Di sicuro una questione così lunga e travagliata e per certi versi anche poco comprensibile lasciava qualche esile speranza per una soluzione di un ultimo momento. Purtroppo così non è stata. Questo ultimo colpo all'economia locale, senza troppi giro di parole, sia un dramma anche perché purtroppo, difficilmente, le maestranze potranno trovare un nuovo impiego nello stesso ambito".

Particolarmente dura la posizione del sindaco Agnelli anche nei confronti del Mise.

"La mancanza di un governo - ha sottolineato - sicuramente non ha aiutato. Nell'ultimo periodo abbiamo assistito a numerosi incontri dei rappresentanti dei lavoratori con il dicastero di competenza. Però una soluzione non si è trovato. Credo, fortemente che il Ministero avrebbe potuto fare di più e meglio".

Nel frattempo ieri i sindacati hanno aperto le porte del circolo di Rigutino, località dove per decenni ha trovato casa la sede centrale della Cantarelli, per fare il punto insieme alle lavoratrici e lavoratori sul loro futuro prossimo.

In questa fase infatti, gli ammortizzatori sociali non possono essere utilizzati come ancora di salvezza e l'unico spiraglio di luce è l'ottenimento dell'esercizio provvisorio.

Un'ultima chance verso la quale tendere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallimento Cantarelli. Agnelli: "Dramma per l'economia. Il Ministero poteva fare di più e meglio"

ArezzoNotizie è in caricamento