Sabato, 31 Luglio 2021
Economia

Evento sul commercio edile, la Fortezza medicea si apre ai convegni

La Fortezza Medicea di Arezzo si apre ai convegni, offrendo le sue straordinarie sale restaurate come cornice dell’evento “Generazioni a confronto: il commercio edile tra tradizione e innovazione", in programma giovedì 19 luglio 2018 alle ore 20...

Sgrevi - Pietro Sgrevi

La Fortezza Medicea di Arezzo si apre ai convegni, offrendo le sue straordinarie sale restaurate come cornice dell'evento "Generazioni a confronto: il commercio edile tra tradizione e innovazione", in programma giovedì 19 luglio 2018 alle ore 20.

Una iniziativa ideata da Federcomated-Confcommercio, l'associazione di categoria dei rivenditori di materiali edili, per fare il punto sul settore, stretto tra la crisi che in questi anni ha bloccato l'edilizia e le nuove opportunità legate oggi a restauri e ristrutturazioni all'insegna dell'ecologia. Sullo sfondo, anche il tema di come la tecnologia abbia influito sui cambiamenti in atto nel commercio e quello, delicatissimo, del passaggio generazionale.

Alla serata, aperta da un cocktail di benvenuto, parteciperà il presidente nazionale di categoria Giuseppe Freri che approfondirà il tema del passaggio generazionale nel settore insieme a Leonardo Paoletti, esperto e docente motivazionale. Con loro anche il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, la presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini e Pietro Sgrevi, presidente di Federcometd-Confcommercio della provincia di Arezzo, da quest'anno membro del consiglio nazionale.

Alle ore 21 è prevista la consegna dei riconoscimenti "Maestro del Commercio Edile", prima edizione di un premio dedicato a dieci commercianti storici della provincia di Arezzo, che hanno maturato oltre 50 anni di attività nel settore. Questi i premiati 2018: Maurizio Neri (Arezzo), Ugo Sgrevi (Arezzo), Elena Cocca (Arezzo), Dino Zampagni (Camucia), Giuseppe Limoni (Castiglion Fiorentino), Giovan Battista Marcelli (Foiano della Chiana), Fabrizio Sonnati (Monte San Savino), Giorgio Giorni (Sansepolcro), Franco Olivieri (Sansepolcro), Marino Dal Pia (Anghiari).

"Il commercio edile è ben vivo in provincia di Arezzo, dove conta oltre 70 attività - commenta il presidente provinciale dei rivenditori edili Pietro Sgrevi - vogliamo creare le condizioni per sostenere questa vitalità anche attraverso la crescita delle nuove generazioni. Per questo abbiamo pensato ad un evento che coniugasse tradizione e innovazione e lo abbiamo fatto scegliendo un luogo simbolo di questa dicotomia: la Fortezza Medicea di Arezzo".

Dopo la consegna dei premi, alle ore 21:30 è prevista la cena aperta a tutti gli operatori del settore (prenotazione obbligatoria a Gian Luca Rosai, cell 3316466780). Seguirà alle 22:15 la visita guidata alla scoperta dei tesori della Fortezza e delle opere dello scultore messicano Gustavo Aceves, installate in occasione della mostra 'Lapidarium dalla parte dei vinti'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evento sul commercio edile, la Fortezza medicea si apre ai convegni

ArezzoNotizie è in caricamento