Estra, l'assemblea dei soci approva il bilancio d’esercizio con la distribuzione dei dividendi

L’assemblea dei soci ha rinviato alla prossima seduta, la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione di Estra

L’assemblea dei soci di Estra Spa ha approvato il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2019, nonché la destinazione dell’utile di esercizio.

A fronte di un risultato netto di esercizio di euro 9.707.134, l’Assemblea ha deliberato di distribuire agli azionisti (Consiag – Prato 39,50%, Coingas - Arezzo 25,14%, Intesa - Siena 25,14% Viva Servizi - Ancona 10%), dividendi per complessivi euro 7.000.000 (3 centesimi di euro ad azione), destinando la rimanente parte a riserva straordinaria e a riserva legale.

Nella medesima assemblea sono stati inoltre presentati il bilancio consolidato e la dichiarazione consolidata non finanziaria redatta ai sensi del D.Lgs. 254/2016) al 31 dicembre 2019. Il Bilancio consolidato 2019 si è chiuso con 997 milioni di euro di ricavi, 97,2 milioni di EBITDA e 16,7 milioni di utile. La DNF mette in luce, tra i tanti, un altro dato importante per il territorio: il valore delle forniture di beni e servizi, al netto dell’acquisto di gas metano ed energia elettrica, è pari a oltre 258 milioni di euro, distribuiti per il 62,4% a fornitori del Centro Italia.

L’assemblea dei soci ha rinviato alla prossima seduta, la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione di Estra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Marito e moglie fermati da finti militari, picchiati e rapinati

  • Neve e vento forte: è codice giallo in provincia di Arezzo. L'elenco dei comuni interessati

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento