Venerdì, 18 Giugno 2021
Economia

Cyber Crime: un incontro per parlare del nuovo regolamento europeo

Evento aperto a tutti gli interessati.

Si comunica che il giorno venerdì 16 novembre alle ore 15.30 presso i locali del Circolo Artistico (Corso Italia n. 108) il Consorzio Arezzo Fashion organizza il convegno “Enti, aziende e rischi di cyber crime. Il nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati personali”. 

Data la necessità dell'applicazione e della conoscenza del nuovo regolamento europeo per la tutela dei dati personali (Reg. 2016/679 – GDPR), il Consorzio ha visto l'esigenza di organizzare il convegno ad hoc per informare gratuitamente le aziende e tutti gli interessati. Si ritiene fondamentale per le aziende proteggere in modo efficiente tutti i dati e le informazioni del proprio patrimonio, essere in grado di prevenire i danni che le incursioni dallo spazio digitale provocano e di osservare la normativa stessa. 

Evento aperto a tutti gli interessati.

Programma

Saluti e presentazioni: ore 15.30

Introducono: Alberto Merelli Assessore Finanze e Bilancio del Comune di Arezzo, Carla Nassini, Presidente Consorzio Arezzo Fashion e Vicepresidente Formazione Italia, Federico Calvelli, Presidente Formazione Italia s.c.a.r.l. e Presidente di Assocompliance

Saranno presenti i rappresentanti delle associazioni di categoria del territorio provinciale.

Interverranno in tavole rotonde esperti del settore:

Vittorio Martinelli, avvocato, esperto di Contrattualistica internazionale - “Enti, Associazioni e Imprese di fronte alle innovazioni giuridiche ed economiche”.

Carlo Corbinelli, generale dei Carabinieri ed esperto di sicurezza aziendale, “Le sfide organizzative recate dalla disciplina europea sulla protezione dei dati”. 

Luigi Martino, docente e responsabile dell’Osservatorio sulla Cyber Security dell’Università di Firenze, “Gli scenari criminali dell’era digitale, la risposta dello Stato e i rischi delle aziende”.

Leonardo Audino, gnerale dei Carabinieri ed esperto di psicologia applicata, “Protagonisti o vittime nello spazio digitale? La psicologia dell’hacker”.

Luca Grisolini, esperto in Scienze Forensi, “Le responsabilità in ambito aziendale in materia di tutela dei dati personali”.

Alessandro Cerboni, vice presidente Assocompliance, “La compliance in azienda e la compliance al GDPR”.

Filippo Goro, rappresentante di Omnia Italia - “La sicurezza informatica delle reti e dei sistemi aziendali”.

Piero Iacomoni e Chiara Menicatti, Monnalisa s.p.a. - “Un esempio di buone pratiche nella tutela dei dati personali e nella legalità in azienda”.

Emanuele Trefoloni, rappresentante Global Business - “GDPR: aspetti relativi all'adeguamento della propria azienda”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cyber Crime: un incontro per parlare del nuovo regolamento europeo

ArezzoNotizie è in caricamento