Economia

Cresce la famiglia di Ubi. Dopo l'acquisizione delle good bank e dell'ex Etruria 330 nuovi assunti nel 2018

Sono in tutto 330 le nuove assunzioni messe in atto (e in programma) da Ubi Banca all'indomani dell'acquisizione delle tre good bank e della ex Banca Etruria. Il colosso del credito bergamasco, all'interno del piano industriale 2019/2020, ha...

ubi-banca

Sono in tutto 330 le nuove assunzioni messe in atto (e in programma) da Ubi Banca all'indomani dell'acquisizione delle tre good bank e della ex Banca Etruria.

Il colosso del credito bergamasco, all'interno del piano industriale 2019/2020, ha predisposto un dettagliato e ricco calendario di assunzioni mirate a rinforzare i vari comparti dell'istituto di credito. Nel solo territorio provinciale aretino sono circa 40 le filiali presenti e attive e per le quali, secondo la progettualità di Ubi, verranno reclutati nuovi professionisti del settore. Un investimento importante visto che, prima dell'acquisizione delle tre good bank e, conseguentemente, anche della ex Banca Etruria, in tutta la Toscana erano tre le filiali presenti di Ubi e zero quelle nel territorio provinciale aretino. Secondo quanto reso noto dall'istituto di credito, a guidare l'esigenza delle politiche di recruitment della banca, insieme alle attività di formazione e valorizzazione delle risorse interne, sono in particolare l'innovazione digitale e l'affermazione di nuovi modelli di servizio alla clientela, centrati sulla consulenza e sul ricorso a sistemi di nuova generazione, che per lo sviluppo e la gestione richiedono nuove figure e competenze professionali e team di lavoro interdisciplinari. Anche le professioni di governo e supporto sono interessate dall'evoluzione: i temi di tutela legale, sicurezza, compliance, risk management e information technology per la gestione di grandi basi dati continuano infatti a restare centrali, ma devono essere affrontati alla luce dell'evoluzione tecnologica e del modo di fare banca. Nell'anno in corso sono state già perfezionate 230 assunzioni, mentre per circa 100 posizioni sono ancora in corso le attività di ricerca e selezione.

"Oggi - ha sottolineato invece Luca Scassellati direttore territoriale Arezzo e provincia di Ubi Banca durante la conferenza stampa di presentazione della Lancia d'Oro della Giostra del Saracino - il gruppo bancario è riuscito ad insediarsi in questo territorio con successo. Abbiamo confermato i livelli occupazionali, la rete di sportelli praticamente è rimasta invariata, abbiamo confermato il sostegno alle imprese del territorio e registriamo degli incrementi notevoli per quello che concerne i prestiti alle realtà imprenditoriali. E' ancora troppo presto per stilare bilanci e quindi non lo faro. Qualche considerazione di carattere generale però, può essere fatta ed è per questo che crediamo di aver creato le basi giuste per costruire un buon futuro e un più solido legame con il territorio e le sue tante realtà".

/economia/ubi-banca-un-anno-dopo-larrivo-ad-arezzo-create-le-condizioni-giuste-per-un-buon-futuro/

La ricerca è rivolta soprattutto a giovani, neolaureati. Con riferimento all'ambito di inserimento, le posizioni riguardano principalmente le unità di Business e le aree di Governo e Supporto (come Information Technology, Risk Management, Compliance, Amministrazione, Finanza e Controllo). In particolare: Aree di Governo e Supporto della Banca (ca. 20 posizioni):

  • Amministrazione, Finanza e Controllo
  • Compliance
  • Risk Management
  • IT Governance, Data & Security
  • Customer Analytics & Data Governance: in questo ambito è in corso la ricerca di profili professionali di Data Scientist.

Unità di Business (ca. 40 posizioni):

  • Global Transaction Banking (gestione operatività commerciale estera dei clienti): posizioni di Sales Trade & Cash e Addetti Transaction Banking Unit
  • Corporate & Investment Banking: posizioni distribuite tra le diverse funzioni della finanza d'impresa, con particolare focus sul M&A Advisory
  • Retail Banking: posizioni di Consulente di Filiale
  • Top Private Banking: figure di Assistant Top Private, cui si rivolge il programma accelerato di formazione e sviluppo studiato per accompagnare alla professione di Private Relationship Manager.
  • Le principali competenze richieste

    • Per le posizioni junior, in cui le conoscenze di carattere quantitativo assumono sempre maggiore rilievo, insieme all'attitudine a lavorare a progetti interdisciplinari, la ricerca è rivolta a giovani brillanti laureandi o neolaureati in ingegneria gestionale e informatica, matematica, fisica, economia, giurisprudenza.

    • Per le posizioni experienced la ricerca è rivolta a figure professionalizzate, già in possesso di precise competenze specialistiche.

    La ricerca è estesa a tutto il territorio nazionale e le posizioni sono riferite a tutte le aree di presenza del Gruppo UBI Banca, benché con un peso prevalente nelle città dove si trovano i principali centri direzionali del Gruppo. Diverse inoltre in UBI Banca le opportunità di stage curriculari ed extracurriculari che rappresentano l'occasione di un primo contatto con il mondo del lavoro per giovani studenti e neolaureati. Le attività di tirocinio attualmente disponibili nel Gruppo sono 20 e si concentrano nelle strutture di Corporate Finance, IT Governance Data & Security ed Omnichannel & Digital Innovation. Tutte le posizioni aperte sono consultabili online nella sezione dedicata del sito e sulla pagina LinkedIn del Gruppo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cresce la famiglia di Ubi. Dopo l'acquisizione delle good bank e dell'ex Etruria 330 nuovi assunti nel 2018

ArezzoNotizie è in caricamento