Covid-19: cosa riapre e cosa resta chiuso da domani. Le librerie: "Emozionati con le chiavi in mano"

Restano comunque valide le disposizioni sui limiti agli spostamenti, chiuse ancora scuole e università, così come le attività produttive ritenute non essenziali

Le restrizioni, così come le discipline sul distanziamento sociale, andranno avanti fino al 3 maggio. Ma da domani alcune serrande torneranno, cautamente, ad alzarsi. Come annunciato dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il dopo Pasqua vedrà la ripresa di alcune attività che potranno tornare operative a patto che vengano garantite le regole di sicurezza. “Se ci saranno le condizioni" ha assicurato lo scorso venerdì il premier, "all’elenco di attività aperte ne saranno aggiunte di nuove”. Da domani ripartono attività di vendita di articoli di cartoleria, librerie, studi professionali e i negozi di vestiti per bambini e neonati.

Ad Arezzo pronte alla riapertura, tra le altre, le librerie della città che, di fatto, rappresenteranno anche il primo banco di prova per le nuove modalità di approccio all’interno di piccoli esercizi con vendite non alimentari.

Ecco cosa hanno annunciato sui social alcune delle librerie della città.

Viaggiatore immaginario

Oggi per molti librai è l'ultimo giorno di isolamento casalingo. Ci prepareremo felicemente a raggiungere le librerie abbandonate in quella prima linea che l'emergenza corona virus ha tracciato. Ci adopereremo tutti per svolgere il nostro lavoro nel rispetto delle direttive di quello che il decreto legge stabilisce camminando senza avanzare ma arrivando esattamente dove vogliamo essere. Sarà un rapporto influenzato dall'accesso regolamentato, dal metro stabilito dal distanziamento sociale, ma avremo comunque occasione di scambiarci un saluto, un sorriso celato dalla mascherina e un mai poco banale come in questo periodo "Come stai?" o "Come va?". La vigilia è il giorno antecedente ad una festa e oggi è il giorno che precede l'apertura delle librerie. Starà a noi dargli il significato di festa nonostante i nuovi contagiati, i ricoverati. Domani sarà ciò che noi saremo in grado di portarci e oggi, la sensazione di essere alla vigilia di giorni migliori, ".. E non ci accorgiamo che sono loro, i morti, che ci convocano qui ... a render conto di quello che ... in questi anni possiamo aver fatto per non essere indegni di loro ... Noi sentiamo che quei morti sono entrati a far parte della nostra vita, come se morendo avessero arricchito il nostro spirito.. con la quale ad ogni istante ... nel segreto della nostra coscienza dobbiamo tornare a fare i conti .." Questi sono stralci di un discorso tenuto da Piero Calamandrei nel 1954 a Milano con l'obbiettivo di dare una lettura alle vicende immediatamente post-resistenziali. In questi giorni non abbiamo vissuto la guerra ma ciò che ci aspetta è un dopoguerra, ce lo dimostrano l'attualità di queste parole.

Non ci rimane che incamminarci, domani, emozionati con le chiavi in mano, consapevoli di cominciare a lavorare per tornare a casa. "...non si può rincasare se non si è toccato il limite della distanza." (Fabio Stassi "E' finito il nostro carnevale”).

Schermata 2020-04-13 alle 14.35.36-2

La casa sull’albero

Cari amici,
come avrete già sentito, dalla prossima settimana, le librerie potranno riaprire.
La casa sull'albero riaprirà mercoledì 15 aprile, la giornata di martedì la dedicheremo ad organizzare al meglio gli spazi, a predisporre tutte le misure di sicurezza necessarie, ad organizzarci per le consegne. Presto vi comunicheremo i nuovi orari di apertura e le regole per acquisti in libreria e a domicilio.
Grazie a tutti per l'affetto che ci state mostrando.

Elena, Anna, Barbara

Schermata 2020-04-13 alle 14.37.59-2

Edison

La libreria riapre. Vi aspettiamo da martedì 14 aprile. Finalmente possiamo dire ci vediamo in libreria. Continueremo per il periodo ad effettuare consegne a domicilio e spedizioni. Grazie per la vostra immensa comprensione, vi siamo grati e non vediamo l'ora di tornare a consigliarvi i vostri libri preferiti.

Schermata 2020-04-13 alle 14.38.53-2

Fumettopoli

Il negozio di via Piave torna ad aprire le proprie porte per ospitare appassionati di fumetti e albi illustrati.

fumettopoli1

Nel frattempo continua a ritmi serrati il lavoro da parte del gruppo di tecnici ed esperti, guidati da Vittorio Colao, per avviare la tanto attesa fase 2. Confermati i limiti agli spostamenti, chiuse ancora scuole e università, così come le attività produttive ritenute non essenziali.

La Feltrinelli point Arezzo

Da domani saremo aperti di nuovo! Con il seguente orario inizialmente: 9.30 - 13 / 16 - 19; continua anche il nostro servizio di consegna a domicilio: 05751482137 oppure feltrinelliarezzoadomicilio@gmail.com.

Schermata 2020-04-13 alle 14.37.20-2

Supermercati e ipermercati

Rimangono aperte le grandi catene della distribuzione alimentare con orari più dilatati, così da evitare lunghe file all'ingresso, e con l'obbligo (anche se già applicato ovunque) dell’uso di guanti monouso, mascherine e di gel disinfettanti. Negli ipermercati riapriranno i negozi di articoli per bambini, cartolerie e librerie. Tutti gli altri resteranno chiusi.

Farmacie

Le farmacie e i para-sanitari sono sempre rimasti aperti, così i negozi di articoli igienico-sanitari, di medicinali non soggetti a prescrizione medica, di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati, prodotti per toletta e per l'igiene personale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Veterinari e cura degli animali

I servizi veterinari non hanno mai chiuso così come i negozi specializzati in prodotti per gli animali.

Dpcm 10 aprile 2020, il testo completo

"Tutte le restrizioni fino al 3 maggio". Ma il 14 prime aperture

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento