Venerdì, 30 Luglio 2021
Economia

Costi ridotti e i servizi di Cna nella Start up House di Castiglion Fibocchi

Si chiama Start Up House il progetto con cui il Comune di Castiglion Fibocchi, grazie ai finanziamenti della Regione Toscana, ha realizzato lavori di adeguamento degli immobili comunali delle ex Stigmatine da mettere a disposizione per...

Binazzi Montanaro

Si chiama Start Up House il progetto con cui il Comune di Castiglion Fibocchi, grazie ai finanziamenti della Regione Toscana, ha realizzato lavori di adeguamento degli immobili comunali delle ex Stigmatine da mettere a disposizione per l'insediamento di nuove imprese. Terminata la ristrutturazione, si è aperto il bando per la concessione degli spazi. A fine settembre i vincitori della gara, oltre ad aggiudicarsi la disponibilità dei locali ad un prezzo simbolico di 5,5 euro al mese, potranno contare su un’ampia gamma di servizi grazie alla firma del protocollo siglato tra il Comune di Castiglion Fibocchi e CNA Arezzo.

“E’ un progetto innovativo su più fronti – commenta Salvatore Montanaro, Sindaco del Comune di Castiglion Fibocchi – cultura imprenditoriale, opportunità per i giovani, riqualificazione di spazi comunali, contaminazione pubblico-privato, servizi qualificati sono gli ingredienti di un intervento che vede al centro gli spazi delle ex Stigmatine. Con le risorse regionali, gli ambienti si presentano oggi attrezzati e dotati di attrezzature tecniche ed infrastrutture di rete, pronti per essere concessi fino a tre anni a costi irrisori per avviare o consolidare un’idea di impresa."

Potranno candidarsi entro il 28 settembre le imprese costituite da non più di 18 mesi dalla data di presentazione della domanda o iscritte al registro imprese della Camera di Commercio da almeno 30 giorni. Ci rivolgiamo quindi ad attività che muovono i primi passi e che possono trovare a Castiglion Fibocchi lo spazio per sviluppare il proprio business ed un plafond di servizi a costi competitivi grazie alla partneship con CNA.

“La collaborazione con il Comune di Castiglion Fibocchi rientra a pieno titolo nell’impegno di CNA a sostegno di chi ha idee da sviluppare e creatività da trasformare in attività d’impresa – osserva Franca Binazzi, Presidente CNA Arezzo – Le start up oggi sono un motore importante del tessuto economico locale, specie se legate ai giovani che in fase di avvio trovano con questo progetto un’opportunità di testare e sperimentare la propria idea senza dover sostenere costi elevati per locali e servizi. E’ davvero un buon segnale che le istituzioni ci credano e investano risorse; da parte nostra abbiamo predisposto un pacchetto di servizi amministrativi, consulenze specialistiche, tutoraggio e mentoring attraverso il nostro personale qualificato che affiancherà i neo imprenditori nel loro percorso professionale”.

Le domande sono aperte a ditte individuali o società il cui titolare o la cui compagine sociale sia rappresentata o composta da persone fisiche che non abbiano partecipazioni di controllo in altre imprese che svolgano analoghe attività.

Tra i settori previsti dal bando, la moda, l’arredamento, ICT, turismo, valorizzazione dei beni culturali, artistici e archeologici., ricerca, innovazione e sviluppo tecnologico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costi ridotti e i servizi di Cna nella Start up House di Castiglion Fibocchi

ArezzoNotizie è in caricamento