Convenzione tra Comune e Zucchetti Centro Sistemi: l’azienda si amplia e procede all’urbanizzazione dell’area circostante il nuovo fabbricato

Durante l’ultimo consiglio comunale è stato approvato lo schema di convenzione tra il Comune di Terranuova Bracciolini e la Zucchetti Centro Sistemi Spa per la realizzazione di opere di urbanizzazione primaria e mitigazione del rischio idraulico...

ZucchettiCentroSistemi

Durante l’ultimo consiglio comunale è stato approvato lo schema di convenzione tra il Comune di Terranuova

Bracciolini e la Zucchetti Centro Sistemi Spa per la realizzazione di opere di urbanizzazione primaria e

mitigazione del rischio idraulico nell’area (in via Lungarno) dove adesso si trova lo stabilimento ex-Acriglass che

sarà completamente riedificato e destinato all’ampliamento della sede dell’azienda.

Il progetto però non è relativo solo alla realizzazione di un nuovo edificio a destinazione produttiva di circa 3000 mq (su 2 livelli fuori terra) ma, attraverso lo scomputo degli oneri di urbanizzazione primaria, prevede anche la creazione di una parte di pista ciclabile lungo la strada provinciale SP11 che consentirà di arrivare fino al Ponte Mocarini e ricollegandosi poi al tratto già presente che attraversa il parco fluviale del Ciuffenna.

Tra gli interventi, infine, anche opere mirate alla riduzione del rischio idraulico che riguarderanno rincipalmente

l’installazione di un dispositivo antiriflusso posto lungo l’argine dell’Arno e necessario per mettere in sicurezza la zona nel caso di piene che superino i livelli di guardia.

Un intervento di notevole portata quindi che contribuirà non solo a migliorare questa’area lungo la provinciale

SP11 ma consentirà anche di implementare la rete della mobilità collegando la zona con il capoluogo grazie proprio al nuovo tratto di ciclabile.

“Fin dal nostro insediamento abbiamo cercato la massima collaborazione con le aziende presenti sul territorio -

ha affermato il Sindaco di Terranuova Sergio Chienni - in modo da favorire, come in questa occasione, lo sviluppo

e i benefici occupazionali che ne derivano. Quando un’impresa investe per ampliare i propri stabilimenti la scelta

ha di per sé una ricaduta sociale positiva per tutta la comunità valdarnese ma, da parte nostra, intendiamo fare in

modo che ne beneficino anche il tessuto urbanistico e il decoro generale del territorio. Abbiamo la grande fortuna

di avere nel nostro comune aziende tra le più lungimiranti di tutto il Valdarno, ritengo che il compito di un buon

amministratore pubblico sia quello di stare dalla parte delle persone che ci lavorano e che le guidano, offrendo la

massima disponibilità e il necessario supporto. Allo stesso tempo è importante che dalla crescita delle aziende

possa trarne beneficio tutta la città”.

A riguardo l’ultimo commento è stato quello dell’Assessore all’Urbanistica Deborah Romei che ha sottolineato

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
come “questo intervento vedrà la demolizione dell’attuale fabbricato dismesso da tempo e la costruzione di un

nuovo edificio, moderno, funzionale che, certamente, contribuirà a riqualificare l’intera zona ma, soprattutto,

contribuirà a proseguire quell’opera di attenzione al decoro e alle qualità urbanistiche del territorio che è uno dei punti fermi dell’amministrazione comunale”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento