rotate-mobile
Economia

Nuovo "canone unico": confronto online tra Comune e operatori

L'incontro sarà moderato dalla vicedirettrice della Confcommercio aretina Catiuscia Fei. Intervengono l’assessore alle attività produttive Simone Chierici e alcuni tecnici del Comune

Dal 1° gennaio 2021 il cosiddetto “canone unico” sostituisce di fatto le “vecchie" Cosap e Tosap, riunendo in una sola forma di prelievo le entrate relative all'occupazione di aree pubbliche e alla pubblicità. A spiegare agli imprenditori del terziario questa novità, Confcommercio Arezzo ha invitato giovedì prossimo (14 gennaio) alle ore 15 in diretta on line sulla piattaforma Zoom l’assessore alle attività produttive del Comune di Arezzo Simone Chierici ed alcuni tecnici del suo staff: il direttore dell’Ufficio Traffico Roberto Bernardini, la direttrice del Suap Stefania Guidelli e il responsabile Ica Arezzo Paolo Donati. A moderare gli interventi sarà la vicedirettrice della Confcommercio Catiuscia Fei

L’incontro si prospetta particolarmente interessante per gli operatori dei pubblici esercizi, delle strutture ricettive e del commercio ambulante. Potranno infatti conoscere nel dettaglio le regole che da ora in poi disciplineranno, nell’area comunale del capoluogo, la concessione temporanea di aree pubbliche esterne a bar e ristoranti, di stalli permanenti o di spazi pubblicitari. Verrà spiegato anche come presentare le domande e venire ammessi.  

Per partecipare alla riunione on line è obbligatoria la prenotazione. Basta inviare una mail all’indirizzo gianluca.rosai@confcommercio.ar.it oppure chiamare lo 0575 350755per ricevere l’indirizzo che permetterà di accedere al Webinar. Chi lo desidera, potrà poi chiedere in diretta i chiarimenti ad ogni eventuale dubbio.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo "canone unico": confronto online tra Comune e operatori

ArezzoNotizie è in caricamento