Economia

Confindustria Toscana Sud organizza un seminario per approfondire i temi legati al Decreto Dignità

Confindustria Toscana Sud organizza, in collaborazione con l’Ispettorato del Lavoro di Arezzo, il seminario “Contratti a termine e di somministrazione: le novità del Decreto Dignità”, che avrà luogo giovedì 20 settembre presso la sede della...

confindustria_toscana_sud

Confindustria Toscana Sud organizza, in collaborazione con l'Ispettorato del Lavoro di Arezzo, il seminario "Contratti a termine e di somministrazione: le novità del Decreto Dignità", che avrà luogo giovedì 20 settembre presso la sede della Delegazione di Arezzo di Confindustria Toscana Sud, in via Roma, 2, a partire dalle ore 15. L'incontro, la cui partecipazione è riservata alle imprese associate a Confindustria, sarà l'occasione per approfondire i profondi cambiamenti in materia di contratti di lavoro a tempo determinato e di somministrazione, introdotti dal Decreto Dignità, diventato legge lo scorso agosto con l'approvazione da parte del Senato.

"Gli aspetti che preoccupano di più le imprese sono la riduzione della durata massima dei contratti a termine e l'obbligo di inserire la causale in caso di rinnovo di tali contratti, ma soprattutto il fatto che il decreto presenta ancora una serie di problemi interpretativi" afferma Alessandro Tarquini, Responsabile della Delegazione di Arezzo di Confindustria Toscana Sud e dell'Area Lavoro "per questo ultimo motivo riteniamo necessario conoscere il parere autorevole dell'Ispettorato del Lavoro di Arezzo."

"Promuovere iniziative di carattere informativo rientra nelle attività di prevenzione e promozione che gli uffici territoriali dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro svolgono istituzionalmente assieme a quella propriamente ispettiva, volta alla verifica della regolarità dei rapporti di lavoro" commenta la Dott.ssa Patrizia Macchione, Responsabile dell'Area Vigilanza dell'Ispettorato del Lavoro di Arezzo, che conclude "L'iniziativa del 20 settembre si inserisce inoltre in un quadro di sinergica collaborazione che si è da tempo instaurata con le parti sociali, nonché con le altre Istituzioni pubbliche che svolgono un ruolo di controllo del territorio e che nella provincia di Arezzo ha già dato numerosi significativi risultati, contribuendo a garantire uniformità di intenti, appropriata e specifica competenza e massima trasparenza nell'applicazione delle disposizioni normative vigenti."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confindustria Toscana Sud organizza un seminario per approfondire i temi legati al Decreto Dignità

ArezzoNotizie è in caricamento