Economia

Confindustria Toscana Sud, Gruppo Territoriale Valdichiana: "Le nostre prospettive di futuro passano da attrattività e radicamento delle imprese"

Le linee di valorizzazione del territorio, improntate su una politica promozionale comune costantemente portata avanti da tutti i Comuni della Valdichiana, promosse già in passato da Andrea Fabianelli, attuale Presidente di Confindustria Toscana...

Le linee di valorizzazione del territorio, improntate su una politica promozionale comune costantemente portata avanti da tutti i Comuni della Valdichiana, promosse già in passato da Andrea Fabianelli, attuale Presidente di Confindustria Toscana Sud sono quelle riprese oggi dal neo Presidente del Gruppo Territoriale Valdichiana Giovanni Tiezzi.

Un passo avanti è stato fatto grazie all'ingresso di 13 Comuni della Valdichiana nel Distretto Turistico Etruria meridionale, istituito circa un anno fa dal Ministero dei Beni culturali e del Turismo e che riunisce vari comuni di Toscana, Umbria e Lazio.

I Comuni entrati a far parte del nuovo Distretto sono Sinalunga, Torrita di Siena, Montepulciano, Chiusi, Chianciano Terme, Sarteano, Cetona, San Casciano dei Bagni, Civitella in Val di Chiana, Castiglion Fiorentino, Cortona, Lucignano, Foiano della Chiana.

"Si tratta di un passo importante verso la realizzazione di un'offerta il più possibile unita, che possa soddisfare le esigenze dei turisti: l'attrattività del territorio deriva logicamente dal benessere industriale, ed è quindi fondamentale attuare interventi qualificati che vadano a valorizzare le imprese locali, informando anche i cittadini della presenza e del lavoro delle aziende che hanno vicino casa e che magari concepiscono come una realtà distante dalla loro quotidianità invece di vederla come una risorsa per la propria famiglia" il commento di Tiezzi, che prosegue "Per valorizzare al meglio le risorse che ci mette a disposizione il nostro territorio, c'è bisogno di realizzare un fronte compatto, e in questo mi appello alle amministrazioni affinché si instauri un dialogo produttivo al fine di risanare e riqualificare le criticità che numerose infrastrutture della Valdichiana presentano, e che possono rappresentare un ostacolo al turismo. Questa bellissima iniziativa del distretto turistico Etruria Meridionale va sostenuta da parte delle amministrazioni anche dedicando la necessaria attenzione agli aspetti relativi ad infrastrutture e viabilità, aspetti questi cruciali per qualsiasi attività economica non ultima quella turistica".

"Il nostro obiettivo" conclude Tiezzi "è il raggiungimento di un connubio tra qualità della vita e attrattività degli investimenti che riesca a fare in modo che le persone siano felici di vivere in questo meraviglioso territorio e che non desiderino andarsene, o per mancanza di lavoro, o per malfunzionamento di servizi ed infrastrutture".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confindustria Toscana Sud, Gruppo Territoriale Valdichiana: "Le nostre prospettive di futuro passano da attrattività e radicamento delle imprese"

ArezzoNotizie è in caricamento