Confindustria Toscana Sud: al via il bando di concorso del Fondo Donatello Andreini

Confindustria Toscana Sud ha istituito il bando di concorso sul fondo Donatello Andreini per l’annualità 2016/2017, rivolto a tutti i diplomati meritevoli residenti nella provincia di Arezzo. In occasione della Giornata Orientagiovani, che si...

innovation-week4-Andrea_fabianelli

Confindustria Toscana Sud ha istituito il bando di concorso sul fondo Donatello Andreini per l’annualità 2016/2017, rivolto a tutti i diplomati meritevoli residenti nella provincia di Arezzo. In occasione della Giornata Orientagiovani, che si terrà il prossimo marzo nella sede di Arezzo di Confindustria Toscana Sud, saranno premiati i migliori studenti degli Istituti del territorio, e fra tutti i diplomati premiati, verrà assegnata una borsa di studio del valore di 4500 euro (la copertura della quota di iscrizione per i primi tre anni di università) a uno studente iscritto ad una qualsiasi università italiana e straniera che abbia un basso reddito familiare che sia certificabile attraverso un’autocertificazione del reddito. Il Fondo, nato nel 2004 per onorare la memoria del Dott. Donatello Andreini, valente funzionario di Confindustria Arezzo e protagonista delle relazioni industriali della provincia per oltre un ventennio, ha lo scopo di fornire concreti aiuti economici nello studio e nella formazione ai giovani residenti della provincia di Arezzo, con l’erogazione di borse di studio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il Fondo Donatello Andreini” –afferma Andrea Fabianelli, presidente di Confindustria Toscana Sud –“dimostra il suo reale interesse per la crescita professionale dei giovani ormai da quasi tredici anni, attraverso l’erogazione di Borse di Studio che diano una concreta possibilità di formazione ai neodiplomati sul territorio. Quest’anno, il comitato di gestione del fondo (di cui fanno parte imprenditori, Università di Siena e Polo Universitario Aretino) ha fatto la scelta di erogare, oltre alle Borse di Studio per la formazione, un’ulteriore borsa di studio per fornire un aiuto economico allo studente più meritevole per quanto concerne le spese universitarie. Abbiamo effettuato questo passo in avanti – prosegue Fabianelli- poiché il momento che viviamo continua ad essere difficile, e assistiamo purtroppo sempre più di frequente alla scelta dei ragazzi di rinunciare ad intraprendere una carriera universitaria per motivi economici. I giovani sono il nostro futuro, Confindustria Toscana Sud lo sostiene da sempre, e proprio per questo ha deciso di investire su di loro e continua a farlo.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento