Mercoledì, 23 Giugno 2021
Economia

Confcommercio San Giovanni: “Sì a bancarelle in centro ma nuove regole per disposizione"

Presto il regolamento per le fiere e mercati nel centro storico di San Giovanni Valdarno si arricchirà di una nuova disposizione: le bancarelle dovranno essere collocate su entrambi i lati di Corso Italia, in maniera ordinata, per evitare di...

Sandra Gambassi

Presto il regolamento per le fiere e mercati nel centro storico di San Giovanni Valdarno si arricchirà di una nuova disposizione: le bancarelle dovranno essere collocate su entrambi i lati di Corso Italia, in maniera ordinata, per evitare di togliere visibilità ai negozi e mantenere un equilibrio nella passeggiata.

"Il sindaco Viligiardi, nel corso della riunione convocata in Comune con le associazioni di categoria, martedì scorso ha detto che chiunque organizzi un evento dovrà rispettare questa regola", conferma la vicepresidente della Confcommercio sangiovannese Sandra Gambassi, presente all'appuntamento insieme alla responsabile della delegazione Laura Cantini e ad altri consiglieri.

"Siamo molto soddisfatti di questo impegno, che dovrà tradursi tuttavia al più presto in una delibera nero su bianco, vincolante per chiunque voglia organizzare eventi fieristici in città", prosegue la Gambassi.

"Fiere e mercati servono a rivitalizzare il centro, a portare gente e a creare un'atmosfera di festa positiva per tutti, ma c'è bisogno di piccoli accorgimenti per fare in modo che il percorso espositivo sia integrato meglio con il tessuto commerciale esistente", spiega la vicepresidente della Confcommercio, "più volte in questi anni abbiamo fatto presente al Comune che, visto che gli allacciamenti alla corrente elettrica si trovano solo da un lato di Corso Italia e fare il passaggio dei fili a norma è costoso, finora molti organizzatori hanno preferito disporre i banchi su un solo lato di Corso Italia, creando un forte squilibrio nello scenario e, in qualche caso, arrivando addirittura ad occultare quasi completamente alla vista dei passanti le vetrine dei negozi".

"è ovvio che si siano creati dei malesseri tra gli operatori in sede fissa, ma nulla che non possa risolversi con un po' di buon senso. La nuova disposizione promessa dal Sindaco va proprio in questa direzione".

A proposito di fiere e mercati, domenica 20 marzo Confcommercio riporterà nel centro storico di San Giovanni Valdarno "Cibo in Strada Show", l'evento dedicato ai cibi della tradizione "prêt à manger". "Sarà la settima edizione e vedrà alcuni importanti novità che stiamo finendo di mettere a punto in questi giorni", anticipa la responsabile di delegazione Laura Cantini, "di sicuro installeremo gli stand su entrambi i lati del corso, come abbiamo sempre fatto finora, per non compromettere la visibilità dei negozi. È un atto dovuto nel rispetto di tutte le imprese ma anche della godibilità della passeggiata in centro. Dovrebbe essere scontato, ma visto che non lo è, ben venga quindi una nuova regola che obblighi tutti ad avere la stessa attenzione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confcommercio San Giovanni: “Sì a bancarelle in centro ma nuove regole per disposizione"

ArezzoNotizie è in caricamento