Comitato risparmiatori azzerati torna a scrivere a Banca d'Italia: "Vogliamo essere parte attiva nel confronto con il Mef"

Il Comitato Risparmiatori Azzerati dal Salva-Banche torna a scrivere a Serata di Banca d’Italia, dopo aver ottenuto il benestare di Baretta, per chiedere di essere parte attiva ed informata sul confronto che ci sarà con il Mef, riguardante la...

battistelli

Il Comitato Risparmiatori Azzerati dal Salva-Banche torna a scrivere a Serata di Banca d’Italia, dopo aver ottenuto il benestare di Baretta, per chiedere di essere parte attiva ed informata sul confronto che ci sarà con il Mef, riguardante la suddivisione pro quota degli utili della Rev SpA tra risparmiatori e Fondo di Risoluzione.

Martedì scorso, durante il sit-in di protesta organizzato dal Comitato risparmiatori azzerati dal salva-banche di fronte al Mef, una delegazione dello stesso comitato ha incontro il sottosegretario Baretta con il quale ha affrontato, su invito di Banca d’Italia, l'argomento di suddividere pro quota gli eventuali utili della Rev SpA anche con i risparmiatori azzerati delle 4 banche, oltre che col Fondo di Risoluzione.

Infatti, la Rev SpA ha all'attivo più di 10 miliardi di crediti deteriorati lordi ed al passivo un debito verso le banche ponte di poco più di 2 miliardi netti. Se la gestione delle sofferenze di Banca Etruria & Co. rimarrà interna alla Bad Bank (Rev SpA) e non verranno cedute a fondi esterni, si stima, secondo i dati diffusi da Banca d’Italia, che si avrà un recupero del 42% nell’arco di 5 anni, realizzando un utile lordo maggiore di 2 miliardi. Una cifra decisamente rilevante che, se divisa pro quota con il Fondo di Risoluzione, potrebbero essere la tanto auspicata soluzione di ristoro per gli obbligazionisti ed azionisti esclusi dai rimborsi forfettari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Sottosegretario che ha accolto la richiesta del Comitato, si è reso disponibile ad approfondire l’argomento ed aprire un confronto diretto con Banca d’Italia sul tema. Argomento sul quale il Comitato Risparmiatori Azzerati dal Salva-Banche, chiede attraverso l’email inviata a Serata, Direttore dell’Unità di Risoluzione e gestione delle crisi di Banca d’Italia, di poter contribuire ed essere parte attiva ed informata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento