rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Economia

La Chimet cresce ancora: 4,7 miliardi. La classifica delle aziende aretine al top per fatturato

La graduatoria delle imprese della provincia di Arezzo secondo Repertaziende.it in base ai bilanci 2022

Cresce ancora la Chimet di Badia al Pino e si conferma azienda leader del territorio aretino per fatturato, stando ai dati di Reportaziende.it riguardo i bilanci 2022. Con un balzo del +9% rispetto al 2021, il gigante del recupero metalli in mano alla famiglia Squarcialupi consolida il primo posto (con oltre 4,7 miliardi di euro) davanti a un altro big del distretto orafo come la Italpreziosi di San Zeno di Ivana Ciabatti, che ha chiuso il 2022 con oltre 3,5 miliardi di euro. C'è un'altra azienda che supera il miliardo e si conferma al terzo posto: è la Tca di Castelluccio, specializzata in affinamento di metalli preziosi, che arriva quasi al miliardo e mezzo. Grande balzo in avanti della Zucchetti Centro Sistemi di Fabrizio Bernini: l'azienda valdarnese hi-tech ha più che raddoppiato il proprio fatturato nell'arco di 12 mesi, passando da 265 milioni a 650 e approdando al 4° posto. Ci sono poi ancora le aziende del distretto orafo: Safimet e Unoaerre sono al quinto e sesto posto. In crescita, al settimo posto, Aboca di Sansepolcro, il colosso della salute specializzato in prodotto biologici. Ottavo posto per la Butali Spa (Euronics), quindi Itam di Castiglion Fiorentino e Tratos Cavi di Sansepolcro. Di seguito la top 20 delle aziende aretine per i bilanci 2022.

La top 20

1. Chimet di Civitella in Valdichiana 4.743.059.741 euro

2. Italpreziosi di Arezzo 3.567.710.021 euro

3. Tca di Capolona 1.464.466.287 euro

4. Zucchetti Centro Sistemi di Terranuova Bracciolini 650.911.983 euro

5. Safimet di Arezzo 317.430.052 euro

6. Unoaerre di Arezzo 275.886.493 euro

7. Aboca di Sansepolcro 240.729.256 euro

8. Butali di Arezzo 224.872.354 euro

9. Itam di Castiglion Fiorentino 190.337.578 euro

10. Tratos Cavi di Pieve Santo Stefano 176.049.910 euro

11. Centria di Arezzo 139.835.580 euro

12. Ceia di Civitella in Valdichiana 138.145.082 euro

13. Spam di Arezzo 138.139.835 euro

14. Amp di Arezzo 123.609.320 euro

15. Italsol di Arezzo 103.319.459 euro

16. Exa di Arezzo 95.568.621 euro

17. MCecchi di Foiano della Chiana 95.226.225 euro

18. Richline di Arezzo 94.375.151 euro

19. Baraclit di Bibbiena 94.375.151 euro

20. Doma di Laterina Pergine Valdarno 92.738.740 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Chimet cresce ancora: 4,7 miliardi. La classifica delle aziende aretine al top per fatturato

ArezzoNotizie è in caricamento