Venerdì, 30 Luglio 2021
Economia

Chiudono i cancelli della Bekaert per la pausa estiva, ma i lavoratori restano: "Presidiamo l'azienda, non vogliamo brutte sorprese"

Da oggi, 5 agosto, per due settimane (fino al 19 agosto) i cancelli della Bekaert di Figline Valdarno, in cui sono occupati numerosi operai del Valdarno aretino, chiudono per la consueta pausa estiva. "Ma i lavoratori - dicono i sindacati - non...

Bekaert

Da oggi, 5 agosto, per due settimane (fino al 19 agosto) i cancelli della Bekaert di Figline Valdarno, in cui sono occupati numerosi operai del Valdarno aretino, chiudono per la consueta pausa estiva. "Ma i lavoratori - dicono i sindacati - non andranno in vacanza, manterranno un presidio fisso di fronte allo stabilimento".

E' nostra intenzione - dicono i sindacati Fim, Fiom e Uilm Firenze - presidiare l'ingresso dello stabilimento per scongiurare qualsiasi atto ostile nei confronti dei lavoratori quale ad esempio lo svuotamento dello stabilimento che determinerebbe una chiusura definitiva anticipata dell'attività, come verificato in altre vertenze. Grazie alla concessione degli spazi esterni da parte dell'American Diner è stato possibile allestire di fronte all'azienda un punto di raccolta utile ad ospitare un presidio intorno al quale i lavoratori potranno riunirsi ed organizzare iniziative di piccolo intrattenimento in sostegno alla vertenza. Invitiamo i cittadini continuare a manifestare la loro solidarietà ai lavoratori portando la loro vicinanza di fronte ai cancelli che nelle prossime due settimane saranno luogo di incontro e aggregazione.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiudono i cancelli della Bekaert per la pausa estiva, ma i lavoratori restano: "Presidiamo l'azienda, non vogliamo brutte sorprese"

ArezzoNotizie è in caricamento