Cessione banche: i sindacati incontrano Nicastro

Dichiarazione di Fabio Faltoni, dipendente e sindacalista in Nuova Banca  Etruria e segretario provinciale della FABI - Federazione Autonoma Bancari Italiani. Il prossimo 2 febbraio i sindacati nazionali si incontreranno con il presidente delle...

Fabio-Faltoni

Dichiarazione di Fabio Faltoni, dipendente e sindacalista in Nuova Banca Etruria e segretario provinciale della FABI - Federazione Autonoma Bancari Italiani.

Il prossimo 2 febbraio i sindacati nazionali si incontreranno con il presidente delle quattro banche-ponte Nicastro, occasione questa per ufficializzare la vendita a UBI di Nuova Banca Etruria, Banca Marche e CariChieti e probabilmente per ufficializzare l'interesse di Banca Popolare Emilia Romagna per CariFerrara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
L'accelerazione che UBI ha impresso al suo attuale piano industriale, e all'incorporazione delle sue attuali banche-rete, fa pensare a tempi molto più stretti per l'inizio del processo di aggregazione delle tre banche-ponte. Ed infatti, nell'incontro con Nicastro, contiamo pure che ci vengano illustrati i tempi e le modalità dell'aggregazione, finalmente in maniera chiara e certa, dopo anni di indeterminatezza, di incertezze e di gravi turbolenze, anni che hanno messo a dura prova tutti i lavoratori, lavoratori che però sono sempre in piedi, determinati a difendere, non solo i propri posti di lavoro, ma le proprie spiccate professionalità, nonché a mettere sul piatto della bilancia i grandi sacrifici già subiti sino ad oggi. Insomma, speriamo che sia finalmente terminato il tempo delle indiscrezioni, e che si entri nel tempo dei fatti, dei progetti e delle trattative. Di concerto, e viste le soluzioni trovate per altre banche italiane con i recenti provvedimenti governativi da 20 miliardi, ci auspichiamo che vengano trovati i soldi per rimborsare tutti gli obbligazionisti - basterebbe a ciò meno del 2% di quei 20 miliardi - senza continuare a trascurare gli azionisti. Al fine di concertare modi e strategie di approccio alla nuova realtà bancaria e sindacale, la FABI della banca aretina ha intensificato i rapporti con la FABI di UBI Banca, di concerto con i massimi vertici nazionali, a partire dal Segretario Generale Sileoni, col quale abbiamo in questi giorni avuto un altro incontro sul tema.

Alle istituzioni locali e alla politica raccomandiamo la massima sensibilità anche nei confronti dei lavoratori; infatti tutti dovremo essere pronti al semaforo verde.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento