La Casa dell’Energia investe nel turismo sostenibile

Il centro convegni cittadino è subentrato nella gestione del Graziella Patio Hotel di via Cavour La Casa dell’Energia attiverà il servizio dello sportello turistico e strutturerà itinerari ecosostenibili

Casa dell’Energia e Graziella Patio Hotel insieme per sviluppare un turismo sostenibile e congressuale. Le due realtà del centro storico di Arezzo hanno unito le rispettive competenze con l’ambizione di andare ad attivare nuovi servizi orientati alla visita e alla scoperta del territorio aretino, con una collaborazione che troverà il proprio fulcro nella prossima attivazione di uno sportello di consulenza turistica. Il progetto integra infatti le potenzialità congressuali della Casa dell’Energia di via Leone Leoni alle opportunità ricettive del Graziella Patio Hotel di via Cavour, con l’obiettivo di promuovere e stimolare la permanenza ad Arezzo.

«La scelta della Casa dell’Energia di subentrare nella gestione del Graziella Patio Hotel - commenta il direttore Fabio Mori, - è motivata dalla volontà di ampliare gli orizzonti del nostro centro convegni verso la matrice turistica e ricettiva, mettendo in stretta relazione due strutture distanti poche centinaia di metri l’una dall’altra per attivare progetti e servizi comuni».

L’ambizione è di fare affidamento sul Graziella Patio Hotel per stimolare la permanenza in città degli utenti che provengono da fuori Arezzo e che usufruiscono del centro convegnistico della Casa dell’Energia e, allo stesso tempo, di offrire nuovi servizi turistici agli ospiti dell’albergo. Il primo impegno previsto dal progetto fa riferimento alla creazione di pacchetti turistici all’insegna della mobilità sostenibile a piedi e con bicicletta elettrica che partiranno dalla Casa dell’Energia per svilupparsi attraverso il centro storico e le vicine vallate, con la collaborazione di alcune guide cittadine che permetterà la promozione di itinerari tra le tradizioni artistiche, culturali ed enogastronomiche locali. Per coordinare l’intera attività, inoltre, sarà costituito uno sportello turistico volto ad offrire un servizio di consulenza esteso a visitatori e cittadini a cui fare riferimento per trovare materiale informativo e scoprire le possibilità offerte dal territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La nostra intenzione - continua Mori, - è di potenziare la spinta turistica della città, tramite un turismo di qualità capace anche di offrire nuovo respiro alle attività commerciali in difficoltà a seguito della pandemia. La scelta di gestire il Graziella Patio Hotel permetterà di fornire ai clienti della Casa dell’Energia la possibilità di pernottare in una struttura storica in posizione centrale da cui è possibile raggiungere agevolmente i principali monumenti aretini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ancora 480 positivi in Toscana. Un quinto nell'Aretino: c'è anche un decesso

  • Covid: 78 nuovi casi nell'Aretino. Un 29enne ricoverato in ospedale

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Ciclista trovato riverso sulla strada, l'appello della famiglia: "Se qualcuno ha visto, contatti la Municipale"

  • Coronavirus, salgono i casi in Toscana: oggi 755. Due i decessi e 144 i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento