Martedì, 27 Luglio 2021
Economia

Caravanserraglio, il primo laboratorio di sperimentazione tra oreficeria e nuove tecnologie

Da lunedì 28 settembre fino a venerdì 2 ottobre, si terrà presso Arezzo Innovazione l'evento "Caravanserraglio". Si tratta di un progetto pensato per far incontrare artisti, sia italiani che esteri e tecnici specializzati nella digitalizzazione...

AR ORO LINGOTTI

Da lunedì 28 settembre fino a venerdì 2 ottobre, si terrà presso Arezzo Innovazione l'evento "Caravanserraglio". Si tratta di un progetto pensato per far incontrare artisti, sia italiani che esteri e tecnici specializzati nella digitalizzazione delle forme, per sperimentare nuovi percorsi e nuove modalità creative e realizzative nel campo dei gioielli e degli accessori moda.

A tale evento, promosso da Arezzo Innovazione in collaborazione con Italpreziosi S.p.A., parteciperanno gli artisti Claudia Chianucci, Enzo Scatragli, Sandro Santarelli, Josephine Turalba (Filippine), Arman Tedevosyan (nazionalità armena, residente a Parigi), che con il supporto tecnico di Claudio Capecchi e Leonardo Rongione realizzeranno le proprie opere, partendo direttamente dall'opera o bozzetto già realizzato, attraverso un processo di reverse engineering (scansione 3D), o direttamente da una progettazione delle forme attraverso software di modellazione 3D (es. Rhinoceros).

Caravanserraglio si pone l'obiettivo di diventare un appuntamento fisso nel corso degli anni, come occasione di incontro tra artisti, tecnici e tecnologie; un momento di incontro all'interno del quale si da libero spazio alla creatività artistica, con l'obiettivo di ricondurla, quale valore aggiunto, all'interno di processi produttivi innovativi e tecnologicamente avanzati.

Un percorso questo che, se condiviso, potrebbe diventare il vero tratto distintivo dell'oro e del fashion di Arezzo nel mondo.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caravanserraglio, il primo laboratorio di sperimentazione tra oreficeria e nuove tecnologie

ArezzoNotizie è in caricamento