Caprese Michelangelo, crescono i turisti al castello: +35%

Punte che su base mensile superano il 70%

Si respira soddisfazione fra le mura del castello che ha dato i natali a Michelangelo Buonarroti. “Tutto il personale ha lavorato bene e duramente per centrare i primi obbiettivi e la tenacia ha dato i suoi frutti. La forte affluenza di visitatori traccia un bilancio tutto positivo nel rilancio dell’offerta museale” ci spiega il soggetto gestore Toscana d’Appennino. Si percepisce anche un certo entusiasmo per un altro imprescindibile obbiettivo raggiunto, la creazione del nuovissimo sito web. “Abbiamo lavorato molto assieme ad una nota società del territorio per il nuovo portale internet - afferma Gabriele Mazzi - che ha portato risultati visibili a tutti. Un plauso particolare alle ragazze che lavorano al castello che con l’elaborazione di testi e immagini hanno reso ancora più efficace questa porta sul mondo”.

Si unisce alla soddisfazione il Comune di Caprese Michelangelo, proprietario del castello e che sta avviando importanti progettazioni per la rigenerazione degli spazi interni e delle esposizioni. “La grande sfida che abbiamo è quella di far venire a Caprese un maggior numero di persone - spiega il Sindaco Claudio Baroni - ma soprattutto vorremmo accogliere visitatori che oltre a gustare la nostra prelibata cucina, visitino anche questo territorio ricchissimo di natura, di pace e di storia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alcuni aggiustamenti nell’offerta sono la chiave per comprendere un incremento medio dei visitatori al castello attorno al 35% rispetto all’anno precedente, con punte che su base mensile superano il 70%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento