Capitale umano ed industria 4.0 un binomio su cui ruoterà il futuro, studenti e imprenditori a confronto

La sezione terziario di Confindustria Toscana Sud, insieme al Polo Universitario Aretino,ha organizzato nella sede di Arezzo un convegno aperto al pubblico dedicato al rapporto tra Industria 4.0 e capitale umano. Un confronto a tutto tondo dove...

industria4.0

La sezione terziario di Confindustria Toscana Sud, insieme al Polo Universitario Aretino,ha organizzato nella sede di Arezzo un convegno aperto al pubblico dedicato al rapporto tra Industria 4.0 e capitale umano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Un confronto a tutto tondo dove imprenditori e mondo universitario hanno dibattuto su come questi due paradigmi siano complementari e su come la sfida industriale del futuro si basi proprio su un nuovo equilibrio tra i due.

Quasi cento studenti aretini della classi quinte di alcuni istituti superiori erano presenti in sala: un'occasione per loro per ascoltare una testimonianza diretta e costruttiva e per capire come dovranno confrontarsi e interagire con questi scenari.

Ad aprire i lavori è stato il neo presidente della sezione terziario Giuseppe Bistoni, seguiranno gli interventi del Professor Luigi Biggeri , Stefano Berti consulente esperto di industria 4.0, chiuderà i lavori Antonio Civita Direttore creativo di Lift-d.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento