Martedì, 21 Settembre 2021
Economia

Cantarelli: il giorno della verità. Sit-in degli operai davanti al ministero

"Non so cosa aspettarmi". Guido Guiducci - sindacalista Cgil - guarda all'incontro odierno con disincanto, pur senza aver perso ogni fiducia. Con lui una delegazione di 100 lavoratori Cantarelli che scendono a Roma in occasione dell'incontro al...

cantarelli_terontola12

"Non so cosa aspettarmi". Guido Guiducci - sindacalista Cgil - guarda all'incontro odierno con disincanto, pur senza aver perso ogni fiducia. Con lui una delegazione di 100 lavoratori Cantarelli che scendono a Roma in occasione dell'incontro al Mise con sindacati, Regione e commissario straordinario Leonardo Romagnoli.

Dalle 10,30 il confronto, ottenuto dopo le pressanti richieste da parte dei vertici nazionali dei sindacati. Contemporaneamente il pacifico sit-in.

La speranza è che venga chiarito il futuro dell'azienda: in particolare, se avverrà o meno l'assegnazione a uno dei due pretendenti che hanno presentato offerte per il rilancio dell'attività. Anche perché tra meno di una settimana, il 14 marzo, scade la proroga (che è rinnovabile) della cassa integrazione.

Dal Ministero dello sviluppo economico i lavoratori vogliono sapere cosa li attende. Tra le proposte arrivate, quella di Men's Fashion pare in vantaggio: è fondata sull'impiego di 60 addetti rispetto ai 250 attuali e sull'affitto dello stabilimento di Terontola. Il piano di rilancio prevede poi di raggiungere quota 100 lavoratori. Si vedrà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantarelli: il giorno della verità. Sit-in degli operai davanti al ministero

ArezzoNotizie è in caricamento