Lunedì, 18 Ottobre 2021
Economia

Cantarelli, a rischio il Pitti. I lavoratori: "Serve sblocco pagamenti entro 24 ore, sennò la vendono morta"

Per la prima volta il marchio Cantarelli rischia veramente di non essere presente a Pitti Uomo a Firenze. "Abbiamo stoffe e accessori per circa una settimana" spiega un lavoratore in sciopero con i colleghi sotto le finestre della Prefettura di...

Per la prima volta il marchio Cantarelli rischia veramente di non essere presente a Pitti Uomo a Firenze.

"Abbiamo stoffe e accessori per circa una settimana" spiega un lavoratore in sciopero con i colleghi sotto le finestre della Prefettura di Arezzo. Nel palazzo del Governo i rappresentanti sindacali e il sindaco di Cortona Francesca Basanieri hanno incontrato il Prefetto Clara Vaccaro e le hanno rappresentato la situazione che critica è dire poco. E' infatti imminente il fermo della produzione. "Gli ordini ci sono, i soldi pure, ma con il blocco dei pagamenti non possiamo fare ordini per evaderli" spiega una donna della Cantarelli.

Dopo un'ora e mezzo di incontro i sindacati tornano tra i lavoratori e raccontano quanto detto al Prefetto, che in precedenza aveva incontrato il commissario che sta guidando l'azienda di Terontola da un anno e mezzo. Grosse novità non ci sono se non l'ufficialità dell'incarico al commissario che è valido fino a settembre 2017. "Al commissario non contestiamo di voler portare avanti in tutta riservatezza le trattative in corso per cercare di vendere l'azienda - spiegano i sindacati - ma dall'altro lato ai lavoratori e a noi deve informazioni più precise su come poter andare avanti ora."

"L'unica cosa certa - interviene un dipendente - è che abbiamo autonomia per una settimana per tessuti, accessori fodere, poi nulla, quindi entro 24 ore devono sbloccare i pagamenti che ci possono permettere di fare acquisti. Il commissario deve vendere questa azienda come attiva, deve sbloccare i pagamenti con i soldi che ci sono e che possono coprire tutta la stagione. Altrimenti è un controsenso, più la produzione è morta e meno la vende. Se non si sblocca subito non possiamo fare in tempo per il Pitti, e saltare il Pitti significa perdere i maggiori clienti e ridurre il fatturato del 50%."
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantarelli, a rischio il Pitti. I lavoratori: "Serve sblocco pagamenti entro 24 ore, sennò la vendono morta"

ArezzoNotizie è in caricamento