Economia

Cantarelli, proroga della cassa integrazione e del commissario. Assegnazione entro il 14 marzo?

Che i tempi non fossero ancora maturi si era capito. Il commissario Leonardo Romagnoli, in carica ormai da due anni resterà al suo posto. L'amministrazione straordinaria della Cantarelli, così come il suo incarico sono stati prolungati fino al 14...

cantarelli_terontola12

Che i tempi non fossero ancora maturi si era capito. Il commissario Leonardo Romagnoli, in carica ormai da due anni resterà al suo posto. L'amministrazione straordinaria della Cantarelli, così come il suo incarico sono stati prolungati fino al 14 marzo. Diventa questa adesso la data spartiacque entro la quale il percorso di vendita della Cantarelli dovrà compiersi.

L'assegnazione provvisoria quindi non è dietro l'angolo e non ci sarà probabilmente fino a dopo tutte le festività.

Nessuno delle parti in causa è stato convocato dal commissario fiorentino. Ma nel frattempo l'azienda ha chiesto ed ottenuto la proroga della cassa integrazione per i circa 100 addetti che sono fuori dalla catena produttiva.

Per adesso le due domande di acquisto presentate non hanno soddisfatto appieno il commissario che ha chiesto documenti integrativi per capire la solidità dei componenti dei due sodalizi, da una parte Antongiulio Pacenti con Martin Yordanov e dall'altra Giampietro Salvadori con i thailandesi.

Punto debole del possibile affare è la valutazione del capannone di Terontola. Unica sede di Cantarelli dopo la chiusura di quello di Rigutino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantarelli, proroga della cassa integrazione e del commissario. Assegnazione entro il 14 marzo?

ArezzoNotizie è in caricamento