rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Economia

Cantarelli, la relazione del commissario in 60 pagine: "Serve vendita lampo"

Serve una vendita lampo per evitare che ulteriori perdite si accumulino e che venga ancora più danneggiata la produzione. Questa in estrema sintesi la posizione espressa dal commissario della Cantarelli nella sua relazione di sessanta pagine che...

Serve una vendita lampo per evitare che ulteriori perdite si accumulino e che venga ancora più danneggiata la produzione. Questa in estrema sintesi la posizione espressa dal commissario della Cantarelli nella sua relazione di sessanta pagine che ha redatto e depositato dopo aver studiato i conti, il valore delle perdite, la produzione dell'azienda.

tribunale-cantarelliTutto questo porta alla partenza dell'amministrazione straordinaria, a cavallo tra il 2015 ed il 2016 evitando così il fallimento. Da questo momento le redini della gestione passano nella mani del commissario, l'avvocato Leonardo Romagnoli, mentre finora l'operatività era stata garantita dal patron Alessandro Cantarelli.

Nei primi mesi dell'anno poi si procederà con il piazzare l'azienda, che ha sì decine di milioni di euro di perdite, ma anche alto valore nella qualità della produzione, nel marchio e nella professionalità delle maestranze. Le manifestazioni d'interesse pare ci siano e presto dovranno uscire allo scoperto con i loro progetti che si dovranno basare sì sulla continuità della produzione, ma anche sul mantenimento dei livelli occupazionali e sullo sviluppo industriale.

Intanto dentro lo stabilimento di Terontola i 150 attivi sono cantarelli_terontola18al lavoro per le commesse stagionali, ma soprattutto per la collezione autunno inverno 2016/2017 che sarà presentata a gennaio a Pitti Uomo, dando così un forte segnale al mondo della moda ed ai possibili acquirenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantarelli, la relazione del commissario in 60 pagine: "Serve vendita lampo"

ArezzoNotizie è in caricamento