Martedì, 21 Settembre 2021
Economia

Cantarelli, la cordata di Pacenti avrebbe già versato 160mila euro di cauzione

Un versamento da 160 mila euro pur di aggiudicarsi Cantarelli. E' questa la "cauzione" che sarebbe stata versata dal gruppo di Pacenti Richmart, alla quale è stato allegato un business plan articolato che spiega nel dettagli come si vorrebbe far...

cantarelli autunno-inverno 2014-15

Un versamento da 160 mila euro pur di aggiudicarsi Cantarelli. E' questa la "cauzione" che sarebbe stata versata dal gruppo di Pacenti Richmart, alla quale è stato allegato un business plan articolato che spiega nel dettagli come si vorrebbe far ripartire l'azienda.

E' quanto emerge da indiscrezioni in seguito all'appuntamento dei giorni scorsi a Pitti Immagine Uomo nel quale il commissario Leonardo Romagnoli ha rivelato che ci sarebbe il concreto interesse da parte di una società. Adesso però i tempi non saranno brevissimi, non è inoltre dato sapere se altre offerte ci siano state.

Il piano della cordata sarebbe quello di far ripartire l'azienda mantenendo alta la qualità del prodotto. Resta però la questione del numero dei dipendenti: secondo il business plan ne basterebbero 80, forse 100. Un numero molto ridotto rispetto alle 250 persone (circa cento delle quali da tempo in cassa integrazione) attulamente vi sono impiegate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantarelli, la cordata di Pacenti avrebbe già versato 160mila euro di cauzione

ArezzoNotizie è in caricamento