Martedì, 21 Settembre 2021
Economia

Cantarelli, il punto della Regione: nuovo bando e proroga della Cassa integrazione

C'è anche quello di Cantarelli, che attende il bando per l'asta bis, tra i 30 tavoli aperti per altrettante vertenze aziendali dall'Unità di crisi lavoro della Regione, per un totale di 8.799 lavoratori coinvolti e 7.572 posti di lavoro a rischio...

cantarelli_terontola10

C'è anche quello di Cantarelli, che attende il bando per l'asta bis, tra i 30 tavoli aperti per altrettante vertenze aziendali dall'Unità di crisi lavoro della Regione, per un totale di 8.799 lavoratori coinvolti e 7.572 posti di lavoro a rischio. I numeri sono contenuti nel report della Regione Toscana che analizza la situazione delle aziende toscane in crisi dal 1° aprile al 15 luglio 2017: la fetta più consistente delle vertenze è relativa all'industria (92%).

REPORT UNITA' DI CRISI: IL CASO CANTARELLI





Prestigioso marchio di abbigliamento in Amministrazione Straordinaria dal 2015, con obiettivo la cessione del complesso aziendale. La produzione è continuata seppure con volumi che non consentono il pieno impiego del personale (circa 150 addetti sono al lavoro). E' attiva una Cigs con scadenza settembre 2017, che sarà presumibilmente prorogata.

CANTARELLI: ULTIMO AGGIORNAMENTO




All'ultimo incontro al Mise (Ministero dello Sviluppo Economico) è emersa l'esistenza di manifestazioni di interesse. In uscita a settembre il nuovo bando per la vendita. Dalle offerte e i piani industriali dipenderà la salvaguardia almeno parziale dell'occupazione





IL QUADRO, PROVINCIA PER PROVINCIA





Arezzo: Cantarelli in amministrazione straordinaria
Pisa: Italianoline; Locatelli Saline/Ati Sale; Mondomarine (ex Cantieri di Pisa); Smith International
Lucca: Snaitech
Firenze: Beckaert; Bottega manifattura borse; Braccialini, Cartotecnica Maestrelli; Istituto De Angeli; Malo, Mercatone Uno; Richard Ginori; Sannini; Sims; Targetti.
Massa Carrara: Eaton; Rtional in fallimento; Sanac in amministrazione controllata;
Grosseto: Abbigliamento Grosseto
Livorno: Aferpi; Bertocci; Grandi Molini Italiani; Lucarelli Terminal; Magona Arcelor Mittal.
Pistoia: Sapori e Gusto Italiani (ex Copaim).
Siena: Coop La Boscaglia; Floramiata; Nuova Rocchi.

@MattiaCialini

© Riproduzione riservata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantarelli, il punto della Regione: nuovo bando e proroga della Cassa integrazione

ArezzoNotizie è in caricamento