Mercoledì, 28 Luglio 2021
Economia

Cantarelli, dal Mise disponibilità al dialogo e riapertura tavolo tecnico. Basanieri: "La svolta è ancora possibile"

"E’ con soddisfazione che ho letto la risposta che il MISE (Ministero Industria e Sviluppo Economico) ha fornito ad una interrogazione dell’On. Chiara Gagnarli in merito alla vicenda Cantarelli. In quella comunicazione si parla di disponibilità al...

basanieri-cantarelli-fiaccolata

"E' con soddisfazione che ho letto la risposta che il MISE (Ministero Industria e Sviluppo Economico) ha fornito ad una interrogazione dell'On. Chiara Gagnarli in merito alla vicenda Cantarelli. In quella comunicazione si parla di disponibilità al dialogo e riapertura del tavolo tecnico."

E' il sindaco di Cortona Francesca Basanieri a dare notizia di questi ultimi passaggi.

"Come amministrazione comunale abbiamo sempre sollecitato il Ministero, ma anche l'allora commissario straordinario, a riaprire i termini di discussione partendo dalla considerazione che Cantarelli è un marchio molto affermato ed i suoi lavoratori sono grandi professionisti che meritano rispetto e che, senza dubbio, esistono aziende interessante a questo brand."

Poi il messaggio di collaborazione con la deputata pentastellata:

"Rilancio subito all'On Gagnarli, che ringrazio per la disponibilità e l'impegno, dando l'immediata e massima disponibilità mia, quale sindaco di Cortona, e del sindaco di Castiglion del Lago (dove risiedono molti lavoratori Cantarelli) a riattivare subito il tavolo tecnico. Siamo disponibili ad un incontro anche in queste settimane. Con queste premesse sarà possibile anche rilanciare i nostri appelli a imprenditori locali e nazionali per la Cantarelli. Sono convinta che questa azienda possa ancora trovare la sua svolta positiva."

Poi la proposta, l'unica operativa per i lavoratori che l'amministrazione può mettere in campo:

"Per quello che è nelle mie possibilità, quale Sindaco di Cortona, posso comunicare la disponibilità del Comune di Cortona per un impiego temporaneo per lavori socialmente utili (suap, manutenzioni, ausiliari del traffico, etc) per i lavoratori della Cantarelli che lo desiderino. In questo senso abbiamo già fatto dei contratti e siamo disponibili a farne altri per tutelare chi progressivamente perderà le tutele sindacali. Sono convinta che in situazioni come queste il lavoro di squadra, che supera gli steccati politici e rifugge le polemiche pretestuose, sia vincente."
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantarelli, dal Mise disponibilità al dialogo e riapertura tavolo tecnico. Basanieri: "La svolta è ancora possibile"

ArezzoNotizie è in caricamento