Vertenza Bekaert, in Regione siglato accordo per proroga Cassa integrazione

"Adesso la scommessa è la reindustrializzazione dello stabilimento di Figline per salvaguardare il lavoro ed il territorio"

Vertenza Bekaert, oggi presso la Regione Toscana (agenzia Arti) è stato firmato l’accordo da azienda e sindacati per la proroga (di sei mesi) della cassa integrazione. Le parole del segretario generale della Fiom Cgil fiorentina Daniele Calosi:

“Un risultato importante della lotta dei lavoratori Bekaert. Grazie a loro è stata reinserita la cassa integrazione per cessazione d’attività per ulteriori 6 mesi, che oggi è stata accordata con un’intesa unitaria, senza divisioni il sindacato è più forte. Adesso la scommessa è la reindustrializzazione dello stabilimento di Figline per salvaguardare il lavoro ed il territorio”.

Sulla vicenda è intervenuta anche la Uil:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Con questa accordo - spiega Davide Materazzi, Segretario Responsabile Uilm Firenze Arezzo - Bekaert si impegna a chiedere la proroga di 6 mesi della cassa integrazione e di mantenere  tutti gli impegni presi per quanto riguarda la reindustrializzazione del sito di Figline e il piano di ricollocamento dei lavoratori tramite incentivazione sia diretta che indiretta. Attendiamo a breve la conferma della proroga della cassa integrazione che adesso è nella mani del governo. Si tratta di un passo importante - dice ancora Materazzi - perché ci permette di prendere ulteriore tempo per concentrarci sull’obiettivo primario della vertenza Bekaert: la reindustrializzazione del sito che darebbe respiro ai lavoratori e a tutto il territorio del Valdarno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

  • "Smettetela di potare gli olivi". Ghinelli duro: "Faremo i controlli". Oggi 3 multe per le "giratine"

  • "Se porti la mascherina ti guardano e ridono". Ilaria dall'Olanda racconta il Coronavirus: "Abbiamo avviato una raccolta fondi"

  • Inseguimento in zona Tortaia: i carabinieri fermano un 20enne, aveva preso la moto per farsi un giro

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento