Economia

Banca Etruria, Federconsumatori: "Spiragli per maggiori risarcimenti". Oggi protesta davanti alla Consob

Il caso degli obbligazionisti subordinati e degli azionisti delle 4 banche in crisi i cui risparmi sono stati azzerati lo scorso novembre è approdato in Senato con Federconsumatori. Presente, ieri, anche Pietro Ferrari, il presidente...

protesta-banca-etruria (3)

Il caso degli obbligazionisti subordinati e degli azionisti delle 4 banche in crisi i cui risparmi sono stati azzerati lo scorso novembre è approdato in Senato con Federconsumatori.

Presente, ieri, anche Pietro Ferrari, il presidente provinciale di Federconsumatori Arezzo, per sostenere le istanze degli aretini beffati.

E' stato un incontro tra addetti ai lavori - ha spiegato - era presente la vice presidente Valeria Fedeli. Cosa è emerso? In commissione stanno lavorando e qualche apertura sulle plusvalenze potrebbe esserci. Le indicazioni avute oggi fanno ben sperare.

pietro-ferrari-federconsumatori2Un piccolo spiraglio per i risparmiatori azzerati che vorrebbero ottenere di più rispetto ai 100 milioni promessi dal Governo, quale risarcimento dei soldi perduti.

Complessivamente - ha aggiunto Ferrari -, gli obbligazionisti subordinati hanno perduto 325 milioni, 200 milioni li hanno persi gli azionisti. Certamente 100 milioni non sono sufficienti. Contestiamo poi l'arbitrato. Vorremmo che che sui risarcdimenti ci fosse un contraddittorio, non un arbitro che stabilisce le somme senza possibilità di replica".

E venerdì Federconsumatori Arezzo ha messo in calendario un nuovo incontro. Sono stati invitati a partecipare i parlamentari della provincia e anche quelli senesi: il confronto si svolgerà alla Borsa Merci.

Intanto oggi il Comitato vittime del salva-banche e il Codacons protestano sotto la sede della Consob a Roma "per chiedere giustizia e richiamare la Consob alle proprie responsabilità".

In particolare il Codacons - si legge nella nota dell'associazione - nel corso del presidio del 12 gennaio, darà voce al malcontento dei piccoli investitori, tentando letteralmente di "sfondare" il muro di omertà della Consob sul caso dei risparmiatori traditi , e cercherà di accedere ai piani alti della Commissione per chiedere ai vertici dell'istituto spiegazioni sulle omissioni che hanno portato all'azzeramento del valore delle obbligazioni subordinate. Non solo. In occasione della manifestazione di martedì, l'associazione porterà alla Consob una ulteriore denuncia relativa ad un nuovo scandalo bancario che coinvolge i risparmiatori italiani, e che ancora una volta vede bruciati i risparmi dei piccoli investitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca Etruria, Federconsumatori: "Spiragli per maggiori risarcimenti". Oggi protesta davanti alla Consob

ArezzoNotizie è in caricamento