Lunedì, 21 Giugno 2021
Economia

Banca Etruria. Azionisti e obbligazionisti a confronto: due assemblee pubbliche. Protesta a Roma

Una prima assemblea pubblica per affrontare il post decreto salva-banche. E’ la Federcosumatori di Arezzo ad organizzare un primo incontro per gli azionisti e obbligazionisti in calendario per il 9 dicembre alle 17.30. la Borsa Merci di piazza...

banca-etruria2

Una prima assemblea pubblica per affrontare il post decreto salva-banche. E' la Federcosumatori di Arezzo ad organizzare un primo incontro per gli azionisti e obbligazionisti in calendario per il 9 dicembre alle 17.30.

la Borsa Merci di piazza Risorgimento ospiterà l'iniziativa voluta proprio dall'associazione dei consumatori per fare il punto della situazione insieme alle numerose persone che in queste settimane si sono ritrovate a fare fronte a cospicue perdite di denaro. "Sono state centinaia le persone che si sono rivolte a noi in questi giorni - afferma Pietro Ferrari, Presidente di Federconsumatori Arezzo. Abbiamo quindi ritenuto giusto fare il punto con gli azionisti e gli obbligazionisti titolari di subordinate di Banca Etruria che si sono presentati ai nostri sportelli. Con questa assemblea pubblica vogliamo discutere delle iniziative che intendiamo intraprendere e di ciò che è necessario fare nel breve periodo per esercitare le giuste azioni di tutela". I lavori verranno aperti dal Presidente di Federconsumatori Arezzo, Pietro Ferrari. Interverrà quindi Fulvio Farnesi, Presidente regionale della Federazione. Il segretario provinciale della Cgil Alessandro Mugnai e i rappresentanti della Rsa Cgil di Banca Etruria illustreranno le proposte di emendamenti al decreto governativo che la Cgil ha sollecitato ai parlamentari eletti nei collegi aretini. Prima dell'apertura del dibattito interverrà un rappresentante di Amici Banca Etruria. Le conclusione verranno tratte da Sergio Veroli, vice Presidente nazionale di Federconsumatori. Ma quello alla Borsa Merci non sarà l'unico appuntamento della settimana. Il giorno seguente, giovedì 10 dicembre alle 17 presso la sede dell'Arezzo Fiere e Congressi azionisti e obbligazionisti si ritroveranno nuovamente in assemblea.

L'evento è organizzato dall'associazione Arezzo Domani e da Informarezzo.it. Interverranno: risparmiatori e soci rappresentanti istituzionali, esponenti politici locali e nazionali e associazioni dei consumatori.

"L'iniziativa - scrivono gli organizzatori su Facebook - è aperta a tutte le forze politiche e sociali con la speranza che si possano superare le divisioni per contribuire alla soluzione del problema in parlamento".

Alle 15 di questo pomeriggio invece, davanti a Palazzo Montecitorio a Roma, una rappresentanza di azionisti e obbligazionisti anche di Banca Etruria protesteranno contro il decreto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca Etruria. Azionisti e obbligazionisti a confronto: due assemblee pubbliche. Protesta a Roma

ArezzoNotizie è in caricamento