menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maurizio Baldi eletto per acclamazione presidente della consulta regionale delle categorie di Confartigianato

Nella squadra del dirigente valdarnese gli "aretini" Fabrizio Piervenanzi, Leonardo Fabbroni e Luca Parrini. Marco Bacci nominato responsabile regionale del settore

Ancora un importante successo per la squadra di Confartigianato Arezzo che conquista un ruolo sempre più rilevante nella Confartigianato a livello regionale.

Nel corso dell'ultima assemblea, con l'insediamento della Consulta regionale delle categorie, ben 4 presidenti di Federazione di Confartigianato Arezzo - Maurizio Baldi, Fabrizio Piervenanzi, Leonardo Fabbroni e Luca Parrini - sono stati eletti nell'organismo regionale che conta in tutto 12 componenti e rappresenta il tessuto associativo di Confartigianato in Toscana.

Maurizio Baldi è stato eletto per acclamazione alla presidenza della consulta. Inoltre Maurizio Baldi e Fabrizio Piervenanzi sono anche stati chiamati a far parte della nuova giunta di Confartigianato Toscana.

Un bel riconoscimento per il lavoro che la squadra di Confartigianato Arezzo è stata in grado di mostrare e che ha portato anche Marco Bacci, attuale responsabile provinciale del settore categorie e mercato, a diventare il nuovo responsabile regionale per le categorie.

Per Maurizio Baldi, dinamico imprenditore valdarnese, che ha recentemente conquistato anche la presidenza nazionale dei Grafici e Tipografi di Confartigianato, e per gli altri tre dirigenti aretini che lo affiancheranno, la nuova nomina è arrivata per acclamazione, a sottolineare ancora una volta l'impegno dimostrato e l'apprezzamento ottenuto da tutti i colleghi, che volentieri hanno affidato loro l'incarico di rappresentarli nel nuovo quadriennio, portando avanti le tematiche del mondo artigiano in uno dei periodi più complessi e difficili della storia del Paese.

Grazie anche alla presenza e al nuovo incarico di Marco Bacci la squadra potrà avvalersi anche a livello regionale del metodo di lavoro, basato sul coordinamento, che ha mostrato ad Arezzo la sua efficacia e si è rivelato vincente e molto apprezzato dagli artigiani di tutte le categorie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    I fiocchi di Carnevale

  • Attualità

    100 candeline per nonna Rosa

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento