Mercoledì, 28 Luglio 2021
Economia

Azioni di contrasto alla violenza sulle donne. L'evento dell'Ordine dei commercialisti

Presentato presso l'Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili della provincia di Arezzo, l'evento: “I commercialisti nella società civile. Focus economico e legislativo nel contrasto alla violenza sulle donne”, in programma mercoledì...

ordine-arezzo

Presentato presso l'Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili della provincia di Arezzo, l'evento: "I commercialisti nella società civile. Focus economico e legislativo nel contrasto alla violenza sulle donne", in programma mercoledì 21 marzo. Si tratta di un evento nazionale, promosso dall'Ordine di Milano e al quale hanno aderito oltre 100 ordini provinciali da tutta Italia, compreso quello aretino.

L'iniziativa affronta un tema quanto mai attuale e che verrà analizzato e discusso da una prospettiva che non sempre viene tenuta nella dovuta considerazione, quella della violenza economica sulla donna, come sottolinea il presidente dell'Ordine Giovanni Grazzini:

"Un'iniziativa del genere va nella direzione che l'Ordine si è dato da qualche tempo e cioè di aprirsi alla società civile, essere al servizio dei cittadini. La violenza sulla donne è tema sempre attuale e spesso il ciclo della violenza ha origine proprio dalla violenza economica: limitare le risorse finanziarie di una donna o controllarne l'utilizzo è il primo passo per il suo isolamento. Mettiamo al servizio la nostra professionalità per cercare di cogliere per tempo alcuni di questi segnali.".

Grazzini ha ringraziato le colleghe che si sono impegnate a promuovere tale iniziativa:

"Per me è una grande soddisfazione e motivo di orgoglio il grande lavoro profuso dal Comitato Pari Opportunità. Non va dimenticato che quello di Arezzo è l'Ordine in Toscana con la più alta componente femminile. Un dato che ritengo un valore aggiunto".

Il programma è articolato in due momenti, uno nazionale al mattino che varrà condiviso in streaming da tutti gli ordini che hanno aderito al progetto, mentre per la sessione pomeridiana l'Ordine dei Dottori Commercialisti di Arezzo ha promosso una tavola rotonda sul tema che sarà preceduta dalla proiezione del film "L'amore rubato", tratto dal romanzo di Dacia Maraini e co-prodotto da Rai e Gecom Spa, azienda del territorio.

"Il film presenta alcune delle facce di questa piaga sociale, declinandola in ambienti e contesti differenti.- spiega Carla Vilucchi, responsabile del Comitato Pari Opportunità - Il dibattito che seguirà ha lo scopo di approfondire la situazione nel nostro territorio nonché di sollecitare una riflessione sugli aspetti economici, predittivi di un atteggiamento violento. Le donne che subiscono questo tipo di violenza si vedono tolte ad esempio il bancomat, la carta di credito, il libretto degli assegni. Si crea dipendenza e controllo da parte dell'uomo. Ecco perché è importante per professionisti formarsi per aiutare e sostenere chi è in difficoltà".

La sessione pomeridiana inizierà alle ore 14 presso la sede dell'ordine in piazza Guido Monaco. Alla tavola rotonda parteciperanno Alessandra Nocciolini, responsabile del centro Pari opportunità della Provincia di Arezzo, Loretta Gianni, presidente dell'associazione Pronto Donna, Elisa Serafini, psicologa e psicoterapeuta del Centro Antiviolenza, Silvia Gatto, Responsabile del Codice Rosa. Modera l'incontro la giornalista Enrica Cherici.

Nel corso del pomeriggio il presidente di Gecom Spa, Luca Leonessi, presenterà un'interessante applicazione per smartphone "Si tratta dell'App "Mai più soli" - conclude Carla Vilucchi - dedicata alla prevenzione e sicurezza delle persone in movimento in particolare delle fasce deboli quali donne, anziani ed adolescenti."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azioni di contrasto alla violenza sulle donne. L'evento dell'Ordine dei commercialisti

ArezzoNotizie è in caricamento