Economia

Arezzo Sviluppo si confronta in Ungheria sulle iniziative per digitalizzare le imprese

Dal 2 al 4 ottobre 2017 a Szeged, nella Contea di Csongrád in Ungheria, si sono svolti il 1° Evento Intermedio e il 4° Meeting Interregionale del progetto europeo TRINNO - Business ecosystem for TRadition and INNOvation, di cui è capofila Arezzo...

tastiera-ipad1

Dal 2 al 4 ottobre 2017 a Szeged, nella Contea di Csongrád in Ungheria, si sono svolti il 1° Evento Intermedio e il 4° Meeting Interregionale del progetto europeo TRINNO - Business ecosystem for TRadition and INNOvation, di cui è capofila Arezzo Innovazione.

Obiettivo di TRINNO è promuovere la competitività dei sistemi produttivi locali attraverso il miglioramento degli strumenti regionali di supporto alle imprese volti a favorire l'applicazione dell'innovazione da parte delle MPMI (microimprese, piccole e medie imprese) e in particolare, nel caso toscano, quelle del settore della manifattura tradizionale.

Dopo una prima fase volta a indagare le caratteristiche di contesto dei partner coinvolti e i servizi di supporto maggiormente rilevanti durante le diverse fasi di vita di un'impresa, TRINNO è entrato nel vivo della sua operatività, focalizzandosi sul concetto di innovazione digitale applicata all'ecosistema imprenditoriale locale e sulle politiche che possono favorire lo sviluppo di efficaci strumenti di supporto alla digitalizzazione delle imprese.

L'evento è stato ospitato dai partner ungheresi del progetto: il centro di ricerca sulla tecnologia laser ELI-HU di Szeged e il Governo della Contea di Csongrád.

L'evento si è strutturato in una prima parte (Evento Intermedio Fase I svoltosi in data 2 ottobre 2017) volta ad offrire a un pubblicato composto da stakeholder locali attivi nell'ambito dell'innovazione e facenti parte del mondo delle università e della ricerca, delle imprese e della società civile, un quadro approfondito del contesto dell'Ungheria e della Contea Szeged, con focus sui temi della digitalizzazione e connesse sfide per il sistema produttivo locale. Sono intervenuti: László Kállay, professore dell'Università Corvinus di Budapest; Gábor Szegvári, Service Department Manager della società Trade Systems Ltd; Eszter Körmöczy della Camera di Commercio e Industria della Contea di Csongrád; e József Török del Fondo di Venture Capital Széchenyi.

La sessione ha ospitato anche due relatori internazionali: David Martínez, consulente della Municipalità di Barcellona, ??che ha presentato il progetto Barcellona 22@, un modello di distretto urbano innovativo basato sullo sviluppo di spazi fisici per la concentrazione strategica di attività innovative; e Aurelio Jiménez Romero, Lead Partner del progetto europeo Interreg "Innova Foster", che ha condiviso esperienze in corso sulla promozione delle politiche per lo sviluppo di un ecosistema imprenditoriale locale.

La seconda parte dell'evento (4° Meeting Interregionale svoltosi nei giorni 3 e 4 ottobre 2017) è stata strutturata in sessioni partecipative, oltre ad una visita studio presso l'infrastruttura di ricerca ELI-ALPS di Szeged. Il meeting ha rappresentato un importante passo in avanti nel percorso di scambio interregionale di esperienze e buone pratiche. Arezzo Innovazione e gli altri partner si sono confrontati intorno a idee e proposte di piani di azione concreti volti a rendere, in ciascuno dei territori coinvolti, gli strumenti e i servizi di supporto alle imprese maggiormente efficaci nel rispondere alle esigenze del tessuto imprenditoriale e favorire la contaminazione tra sistemi produttivi tradizionali e settori emergenti.

Il prossimo meeting di progetto (5° Meeting Interregionale) si svolgerà ad Aprile 2018 in Slovenia, ospitato dal partner locale.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo Sviluppo si confronta in Ungheria sulle iniziative per digitalizzare le imprese

ArezzoNotizie è in caricamento