rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Economia

Una giornata di studi ad Arezzo su Superbonus 110% e cessione del credito

L’appuntamento, promosso dall’associazione C.A.N.D.E., sarà alle 9.30 di sabato 3 dicembre alla Borsa Merci. Il convegno sarà occasione di approfondimento, aggiornamento e confronto per imprese, professionisti e cittadini

Il Superbonus 110%, la cessione del credito e le novità normative al cuore di un convegno alla Borsa Merci di Arezzo. L’appuntamento è in programma alle 9.30 di sabato 3 dicembre e, facendo affidamento sulle parole di studiosi e esperti provenienti da tutta la penisola, proporrà un’occasione di approfondimento, aggiornamento e confronto rivolta a imprese, tecnici, professionisti e cittadini.

La mattinata, dal titolo “L’Europa verso il 2030 - Piano Fit For 55, il ruolo del Superbonus e il nostro impegno per concretizzarlo”, sarà a partecipazione libera e gratuita per favorire informazione e consapevolezza su diverse tematiche in ambito economico, fiscale, architettonico, edile e ambientale di stretta attualità, con un evento promosso dall’associazione C.A.N.D.E. - Class Action Nazionale dell’Edilizia in collaborazione con le professioniste aretine geometra Maria Giovanna Clemente e geometra Roberta Mazzoni. La giornata sarà aperta dal presidente dello stesso C.A.N.D.E., l’ingegnere Igor La Spada, che racconterà le proposte dell’associazione per l’attuazione del Superbonus 110% e per sbloccare la libera circolazione dei crediti fiscali maturati dai principali bonus edilizi.

Successivamente l’ingegnere Rossella Manniello terrà l’intervento “EGE - Esperto in Gestione Energetica” e l’ingegnere Mara Tofani tratterà “Il ruolo del Superbonus nel risanamento degli edifici a rischio per il cemento amianto” che permetteranno di approfondire i vantaggi di questa particolare agevolazione fiscale caratterizzata da una detrazione del 110% delle spese per la riqualificazione energetica degli immobili.

Il convegno arriverà poi al proprio cuore con l’attesa presenza dell’ingegnere Fabio Conditi, presidente e fondatore dell’associazione Moneta Positiva, che spiegherà come l’emissione di credito d’imposta cedibile con il Superbonus 110% possa generare “moneta positiva” utile per superare l’attuale fase di difficoltà e per realizzare un benessere equo e sostenibile per tutti.

C.A.N.D.E. - Clemente e Mazzoni (1)

Il programma proseguirà con l’ingegnere Alessandro Malapelle con la relazione dal titolo “Piano UE - Fit For 55 / Sisma” dove verranno illustrati i progetti dell’Unione Europa per una transizione ecologica volta a ridurre le emissioni di gas di almeno il 55% entro il 2030 come strategia contro i cambiamenti climatici in cui si inserisce anche l’agevolazione fiscale del Superbonus.

La conclusione sarà infine a cura di Norbert Toth e del geometra Roberto Cervellini, rispettivamente socio fondatore e direttore generale del C.A.N.D.E., che parleranno di “Visione sulla gestione dei bonus edilizi” e di “Barriere architettoniche e Superbonus”. Un ulteriore focus, infine, verrà orientato alla presentazione delle più recenti novità normative per fare chiarezza e per rispondere alle domande di cittadini, imprese e addetti ai lavori.

La volontà del convegno è di avviare una fase di confronto e di consapevolezza in cui siano coinvolte anche le diverse componenti politiche e le diverse istituzioni dal livello locale al nazionale e, in quest’ottica, nel corso della mattinata sono previsti gli interventi dell’assessore all’urbanistica del Comune di Arezzo Francesca Lucherini, dell’onorevole Erica Mazzetti di Forza Italia, del consigliere provinciale Cinzia Santoni della Lega, del consigliere comunale Marco Donati di Scelgo Arezzo, di Lucia Cherici di Azione e di Francesco Zagami del Movimento 5 Stelle. La partecipazione sarà gratuita fino a esaurimento posti, pertanto è richiesta la prenotazione al 349/30.52.909.

«Il convegno - spiegano la geometra Clemente e la geometra Mazzoni, - vuole fare chiarezza e informare su una tematica che interessa imprese, tecnici e cittadini, oltre alle istituzioni che sono chiamate a un impegno per la riqualificazione energetica e per la riduzione dell’inquinamento. Professionisti e esperti di livello nazionale potranno illustrare i diversi benefici collegati al Superbonus e alla relativa cessione del credito, con un impegno condiviso e consapevole per concretizzarlo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una giornata di studi ad Arezzo su Superbonus 110% e cessione del credito

ArezzoNotizie è in caricamento