Sandra Bianchi è il nome della Regione per Arezzo Fiere. Oggi l'assemblea dei soci

Prima l'amministratore unico, poi un cda

Sandra Bianchi, classe 1975 di Firenze, dottore commercialista e revisore contabile, sindaco effettivo presso il Polimoda in rappresentanza della Camera di Commercio di Firenze. E' questo il nome della Regione Toscana, proposto per il nuovo corso di Arezzo Fiere dopo la crisi istituzionale e le dimissioni del presidente esautorato Andre Boldi. 

Sandra Bianchi è stata proposta come nome per assumere la carica di amministratore unico della società che gestisce il polo congressuale aretino. Il nome è arrivato sul tavolo degli altri soci pubblici, Camera di Commercio Arezzo Siena, Comune e Provincia. Sono state ore di ultime consultazioni e di riflessioni, singole e congiunte e adesso si va verso la sua nomina.

Forse però sul tavolo saranno poste delle condizioni, come quella che ben presto si arrivi alla composizione di un nuovo cda che elegga un presidente. La ricerca è stata per un nome forte aretino, un esperto del settore che rappresenti il territorio. In pole position c'è Luca Benvenuti commercialista, manager e membro del consiglio di amministrazione di Unoaerre dove riveste il ruolo di amministratore delegato. Un nome che rappresenterebbe a pieno il principale comparto economico quello orafo.

Le voci su di lui si rincorrono e attendono solo conferme. Accanto ci sarebbero Gino Faralli attualmente presidente della Fondazione dell'Ordine dei Commercialisti e Ferrer Vannetti, presidente di Confartigianato che fino all'ultimo ha tentato di ttenere una conclusione pacifica dell'era Boldi, ma alla fine lo ha scaricato.

Quali i principali compiti da svolgere?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sandra Bianchi dovrà prima di tutti e forse solamente occuparsi del bilancio, mentre potrebbe essere il nuovo prossimo cda ad occuparsi dei rapporti con Ieg e del destino delle fiere orafe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento