Arezzo capitale del gioiello. In vetrina le pietre preziose più ammalianti

Domani il chiostro della Biblioteca Città di Arezzo, in via dei Pileati, ospiterà alle ore 12 il brindisi inaugurale della nuova edizione di “Gioiello in vetrina”, la kermesse dedicata ai preziosi che fino a domenica 2 porterà nel cuore del centro...

DSC_4470

Domani il chiostro della Biblioteca Città di Arezzo, in via dei Pileati, ospiterà alle ore 12 il brindisi inaugurale della nuova edizione di “Gioiello in vetrina”, la kermesse dedicata ai preziosi che fino a domenica 2 porterà nel cuore del centro storico di Arezzo il meglio delle produzioni contemporanee e vintage di orologi, diamanti e altre pietre preziose, monili in oro e argento o di alta bigiotteria. Al brindisi parteciperanno la presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini con i vicedirettori della Confcommercio aretina Catiuscia Fei e Sergio Agnelli, il presidente di Federpreziosi Toscana Roberto Duranti e il presidente della Camera di Commercio di Arezzo Andrea Sereni.

Gli stand dei dettaglianti orafi, che per due giorni usciranno dalle loro botteghe offrendosi al contatto diretto col pubblico, resteranno aperti con orario continuato 9.30-19.30. E a risplendere nelle loro teche, insieme ai gioielli in vendita, ci saranno anche alcuni preziosi monili appartenenti alle collezioni private dei Quartieri della Giostra del Saracino, in omaggio all’attesa edizione di settembre della manifestazione. Dei colori della Giostra si accenderanno anche le pietre e gli smalti di molti oggetti, da acquistare per rendere omaggio al Quartiere del cuore curando perfino i dettagli più raffinati del proprio look.

Gli orafi dedicheranno poi uno spazio speciale al diamante per promuoverne la conoscenza tra i consumatori, che potranno quindi vedere, provare, acquistare e scoprire mille curiosità sulla più preziosa di tutte le gemme, simbolo di eternità e perfezione.

“Gioiello in vetrina” arricchisce così il percorso della Fiera Antiquaria di settembre, regalando ulteriore bellezza ad un centro già vestito a festa per il week end più importante dell’anno. Sorpresa nella sorpresa, nel chiostro gli appassionati della Fiera potranno scoprire anche curiosi angoli allestiti con oggetti di modernariato e di design: tappeti, sedute, tavoli e piccoli accessori dal gusto intramontabile per arredare con gusto la propria casa. Un motivo in più per proseguire la visita del percorso fieristico con una passeggiata all’interno del chiostro della Biblioteca, visitando questo curioso “Fuori salone”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto sotto la doccia

  • Da Arezzo al Grande Fratello: Jacopo Poponcini nella casa più spiata d’Italia

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Fa il pieno ma non riesce a pagare con la carta. Dice al benzinaio: "Stai sereno", poi scappa

  • Resta chiuso l'America Graffiti. Lavoratori in ansia

  • Si sposano e il marito si ammala: lei sperpera e poi lo lascia. Denunciata

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento