Arezzo ammaina un'altra bandiera: la Del Tongo è fallita

Il vento della crisi soffia ancora, portandosi via un altro glorioso pezzo di storia dell'imprenditoria aretina: la Del Tongo ammaina la propria bandiera. Dopo sessantaquattro anni di attività, l'azienda di cucine con sede a Tegoleto e celebre a...

del-tongo-3

Il vento della crisi soffia ancora, portandosi via un altro glorioso pezzo di storia dell'imprenditoria aretina: la Del Tongo ammaina la propria bandiera. Dopo sessantaquattro anni di attività, l'azienda di cucine con sede a Tegoleto e celebre a livello internazionale è stata iscritta nel portale dei fallimenti. Il marchio Del Tongo aveva raggiunto negli anni un'enorme notorietà, anche perché legato a una delle squadre ciclistiche più forti di ogni tempo. L'azienda conta, al momento dell'iscrizione nel registro, una cinquantina di dipendenti.

La storia

La fabbrica nacque per iniziativa dei fratelli Stefano e Pasquale Del Tongo, nel 1954 (il primo è recentemente scomparso all'età di 83 anni). La Del Tongo si è distinta nel tempo per la qualità delle sue realizzazioni, integralmente prodotte nei propri stabilimenti, tanto da diventare sinonimo di eccellenza nella fabbricazione delle cucine.

La crescita delle commesse e i continui investimenti permisero l'allargamento dell'azienda. Una realtà in grado di dare lavoro a centinaia e centinaia di famiglie, tra dipendenti e indotto generato. La crisi, che nel settore mobiliero si è avvertita più distintamente che altrove, ha iniziato a farsi pressante a partire dalla seconda decade degli anni 2000, quando la Del Tongo contava circa 200 lavoratori. Nel 2016 fu siglato un accordo sindacale nel tentativo di un rilancio. Oggi è arrivata la notizia del fallimento.

I successi sportivi

Negli anni '80 il marchio Del Tongo è stato associato a grandi imprese del ciclismo su strada, grazie alla sponsorizzazione di una squadra che vide tra le sue fila fior di talenti: Giuseppe Saronni, Franco "Coppino" Chioccioli, Gianbattista Baronchelli, Maurizio Fondriest, Franco Ballerini (ex ct della nazionale scomparso prematuramente nel 2010), Mario Cipollini. La Del Tongo mise in bacheca il Giro d’Italia nel 1983 con Saronni e quello del 1991 con Chioccioli. La squadra ottenne 29 affermazioni di tappa nella corsa rosa. Inoltre Saronni, da capitano della Del Tongo, conquistò il titolo mondiale nel 1982.

@MattiaCialini

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immagini tratte da facebook

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento