Sabato, 24 Luglio 2021
Economia

Antiquaria, Comanducci: "Per la prima volta banchi aperti fino alle 21 grazie al gruppo di controllo"

Ottimo bilancio di presenze per la Fiera Antiquaria nonostante le polemiche degli espositori sugli spostamenti. "E' stato un maggio spettacolare, con tante presenze e in alcuni orari non si riusciva a passare, per la prima volta ho visto i banchi...

fiera-antiquaria (6)-2

Ottimo bilancio di presenze per la Fiera Antiquaria nonostante le polemiche degli espositori sugli spostamenti. "E' stato un maggio spettacolare, con tante presenze e in alcuni orari non si riusciva a passare, per la prima volta ho visto i banchi chiudere alle 21 - ha spiegato l'assessore Marcello Comanducci - Un risultato ottenuto grazie anche al gruppo di controllo che ho messo al lavoro che prende le firme all'inizio e alla fine della Fiera in modo da evitare che qualcuno smonti presto, magari con l'idea di andare in un'altra fiera vicina nonostante sia vietato."

Aspetti importanti sui quali riflettere insieme al fatto che a parte febbraio che ha visto la presenza di 220 banchi, la media non supera mai i 300 posti ricoperti. Ciò, come è evidente, provoca problemi d'immagine e di logistica che hanno portato al progetto di accorpamento del percorso della Fiera. Quello che ha scatenato le polemiche degli antiquari a partire da sabato.

Il fatto:

/attualita/antiquari-sul-piede-guerra-gli-spostamenti-dei-banchi/

"Potevamo comunicarlo meglio, ma l'obbiettivo non cambia, dobbiamo ricompattare i banchi nel percorso della Fiera e curare alcuni aspetti della sicurezzza". Così Marcello Comanducci spiega quanto accaduto nell'ultimo weekend all'Antiquaria, quando un gruppo di espositori si sono scagliati contro la decisione di provare alcuni spostamenti dei banchi a partire proprio da sabato scorso. Il gruppo ha aperto una petizione, con raccolta firme, che sarà consegnata all'assessore in Comune.

"L'attuale percorso della Fiera risale al 2000 quando c'erano 370 banchi, ma adesso ogni edizione restano vuoti tra i 70 e 100 posti, e questo non dà una bella immagine perché il percorso appare sempre interrotto. A fine anno ci sarà un nuovo bando pubblico per le assegnazioni che saranno fatte in base al percorso ricompattato saranno definitive, ma in questo momento avevamo bisogno di provare questo schema fino all'edizione di agosto. che ci sarebbero stati dei mal di pancia era prevedibile, abbiamo agito in buona fede e siamo anche convinti che per gli operatori ci sono dei miglioramenti. Siamo comunque disponibili al dialogo e a controllare se ci sia qualche caso da rivedere, ma il progetto complessivo non cambia. In molti casi si è trattato dello spostamento di un metro. Magari qualcosa di più per coloro che erano in piazza della Libertà e nella seconda parte di via Ricasoli che sono stati spostati."

Qui e anche nella piazzetta della Curia dove escono le scale mobili, l'assessore ha in mente di posizionare l'extra mercato. "Sarà fatto di sicuro per l'edizione speciale dei 50 anni a giugno, poi si vedrà se potrà avere continuità posizionandoci gli antiquari a sede fissa di piazzetta del Commissario che lasceremo libera per i mezzi di soccorso."

A proposito della festa per i 50 anni, la tre giorni della Fiera Antiquaria di giugno riporterà Arezzo nell'atmosfera del '68. Se la musica sarà il sottofondo nel percorso dei banchi, le due serate principe saranno quella del venerdì e del sabato con due eventi organizzati al Prato. Il primo giugno ci sarà un raduno di auto d'epoca con l'allestimento di un cinema in stile drive in dove sarà possibile vedere un film uscito nel '68 e sabato sera sul palco saliranno coloro che in quel mitico anno erano primi nella top ten, esattamente ad Arezzo arriveranno Don Backy, i New Trolls e i Camaleonti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antiquaria, Comanducci: "Per la prima volta banchi aperti fino alle 21 grazie al gruppo di controllo"

ArezzoNotizie è in caricamento