menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
vannetti_ferrer

vannetti_ferrer

Allarme Confartigianato Arezzo: "Denaro sempre più scarso e costoso"

Lo stock di credito erogato dalle banche alle imprese artigiane aretine è sempre più in calo, nell’ultimo anno, come nel resto d’Italia, è diminuito di circa il 6%. Non solo: il denaro per i piccoli imprenditori è sempre più costoso. L’allarme...

Lo stock di credito erogato dalle banche alle imprese artigiane aretine è sempre più in calo, nell'ultimo anno, come nel resto d'Italia, è diminuito di circa il 6%. Non solo: il denaro per i piccoli imprenditori è sempre più costoso. L'allarme arriva da Confartigianato Arezzo, con il presidente Ferrer Vannetti, che commenta così la rilevazione del centro studi Confartigianato: "Il calo di finanziamenti alle piccole imprese e all'artigianato la dice lunga sulla fragilità della ripresa economica. Meno prestiti significa, da un lato, incertezza degli imprenditori ad effettuare investimenti e, dall'altro, rigidità degli istituti di credito a concedere fiducia alle imprese".

"Su tutto pesano poi - insiste Vannetti - e il nostro territorio su questo punto è purtroppo in prima linea, le tensioni che percorrono il sistema bancario: bisogna sbloccare questo cortocircuito, e in una fase tanto delicata vanno create le condizioni per restituire fiducia ai nostri imprenditori e ai consumatori".

"Contemporaneamente le banche - esorta allora Vannetti - sul cui stato di salute Governo e Banca d'Italia hanno speso importanti parole di rassicurazione, devono fare la loro parte e non possono far mancare il carburante indispensabile per rimettere in moto il sistema produttivo, trovando le chiavi in grado di riaprire il flusso del credito, in grado di per promuovere una vera ripresa non episodica e settoriale, ma legata ad un rilancio vero del mercato interno e dei consumi"

Per migliorare le condizioni di accesso al credito da parte delle piccole imprese, Vannetti, oltre a richiamare "il sistema bancario ad un maggiore impegno nell'erogazione dei finanziamenti agli imprenditori", sottolinea "la necessità di rilanciare il ruolo dei Consorzi Fidi" che in questi duri anni di crisi hanno prestato garanzie con grande impegno.

Su questo tema Vannetti ricorda "il grande impegno quotidiano di Confartigianato nell'affiancare le imprese associate nel miglior modo possibile, un impegno che ha consentito di risolvere molte questioni delicate ed evitato tracolli, ma ora confidiamo - spiega ancora il presidente di Confartigianato Arezzo - che vengano recepite le proposte sollecitate da Confartigianato per sostenere un rapido ritorno della banche al loro ruolo naturale, per ora portato avanti per la gran parte solo da quelle del territorio: dare credito alle imprese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

  • Calcio

    Arezzo-Matelica. Le pagelle di Giorgio Ciofini

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento