menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubi, Cristian Fumagalli nuovo responsabile della macro area Lazio, Toscana, Umbria

Il nuovo responsabile avrà il compito di guidare un’area strategica per la Banca che comprende le regioni Lazio, Toscana e Umbria. Alla divisione fanno capo 8 direzioni territoriali, 244 sportelli e oltre 443mila clienti

Il Consiglio di Amministrazione di UBI Banca ha nominato Cristian Fumagalli responsabile della macro area territoriale Lazio, Toscana e Umbria e succede a Silvano Manella il quale andrà in pensione. La nomina decorre dal prossimo 1° luglio.
Il nuovo responsabile avrà il compito di guidare un’area strategica per la Banca che comprende le regioni Lazio, Toscana e Umbria. Alla divisione fanno capo 8 direzioni territoriali, 244 sportelli e oltre 443mila clienti. Gli impieghi alla clientela, cioè i crediti erogati a famiglie e imprese private sul territorio ammontano a oltre 11 miliardi di euro, mentre la ricchezza finanziaria è pari a oltre 10 miliardi di euro. 

“Il ciclo economico continua a restare incerto, evidenziando opportunità e rischi per il territorio anche dipendenti dallo stato di salute del sistema produttivo”, sostiene Cristian Fumagalli nuovo responsabile della MAT Lazio, Toscana e Umbria. “L’impegno del Gruppo UBI Banca continuerà a essere nel segno della specializzazione, della qualità del servizio e rapidità di decisione, per sostenere adeguatamente la parte più dinamica e progettuale del mondo imprenditoriale locale. Per quanto attiene le famiglie, la presenza di UBI nell’area assicura prodotti di risparmio e investimento oltre che soluzioni creditizie proprie di una grande banca dotata dei più moderni sistemi di servizio”.


Cristian Fumagalli assumerà il 1 luglio la carica. Attivo nel Gruppo Ubi Banca dal 1994 ha ricoperto una serie di incarichi con responsabilità crescenti in ambito commerciale e retail. In precedenza aveva l’incarico di vice direttore generale di IWBank Private Investments, la Banca digitale e dei consulenti finanziari del Gruppo Ubi Banca specializzata nei servizi di trading.
La nomina rientra in una più ampia rotazione dei vertici della rete guidata dal vice direttore generale e chief commercial officer Frederik Geertman, e impatterà su 4 delle 7 macro aree territoriali in cui è organizzata la presenza territoriale del gruppo Ubi in Italia, interessando 830 dei 1614 sportelli e 1,8 milioni di clienti su un totale di circa 4,1 milioni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento