menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alluvione di luglio: oltre 20 milioni di euro dal Governo per Arezzo e Siena

Durante la violenta ondata di maltempo estiva si registrò anche una vittima ad Arezzo. L'assessore Ceccarelli: "Buona notizia, i soldi stanziati dallo Stato si sommano ai 4,4 milioni già destinati alle imprese"

Oltre venti milioni di euro per Arezzo e Siena a seguito dei danni dell'alluvione della scorsa estate, quando la furia del maltempo causò anche la morte di una persona.

Ceccarelli: "Buona notizia"

La Regione Toscana annuncia con una nota il sostanzioso intervento del Governo.

"E' una buona notizia quella dello stanziamento da parte del Governo di 20,7 milioni di euro per riparare ai danni subiti dalle province di Arezzo e Siena a causa del maltempo del luglio 2019". A dirlo l'assessore regionale al governo del territorio Vincenzo Ceccarelli, che ha inoltre ricordato anche l’impegno regionale in favore delle aziende danneggiate. “Lo scorso 4 marzo – spiega Ceccarelli – la Toscana ha destinato 4,4 milioni di euro alle imprese danneggiate dai violenti temporali e dalle grandinate del 27 e 28 luglio dell’anno scorso. Siamo felici di vedere oggi che anche il Consiglio dei Ministri fa la sua parte e destina alla Toscana, ed in particolare all’area aretina e senese, importanti risorse tratte dal Fondo per le emergenze nazionali”.

Attesa per la ripartizione dei fondi

"Oggi il Consiglio dei Ministri ha deliberato un ulteriore stanziamento - ha detto il vice presidente del Consiglio Regionale Lucia De Robertis - di 20 milioni e 700mila euro a carico del Fondo per le emergenze nazionali, per la realizzazione degli interventi nei territori delle province di Arezzo e di Siena", spiegando di essere in attesa della ripartizione dei fondi ai territori e delle modalità di riscossione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Calcio

    Triestina-Arezzo. Le pagelle di Giorgio Ciofini

  • Scuola

    "Social ma non per gioco" i corsi per gli studenti di Foiano

  • Cucina

    I quaresimali: un peccato di gola concesso anche alle monache

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento