La ricetta dei waffles

  • Categoria

    Dessert
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    10'

Ideali per la colazione, gustosi per ogni momento di relax e piacere

La ricetta

C'è chi li chiama waffles, chi wafel o waffel. Si tratta di un dolce a cialda, crccante fuori e morbido dentro, cotto su piastre roventi. Esistono varie 'storie' sulle origini di questo dolce, ideale per la colazione. Prodotto tipico del Belgio, ha riscosso un discreto successo in Francia, Germana, Scandinavia e Paesi Bassi, ma anche l'Italia ha la sua versione dei waffles. In Abruzzo e Molise c'è ad esempio la 'ferratella', in Val di Susa i 'gofri'. Inutile sottolineare le similitudini con crepes e pancake.

Preparazione

Per prima cosa dovete dividere i tuorli dagli albumi che dovranno essere montati a neve. Unite il latte ai tuorli e al burro sciolto. Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto liquido e omogeneo. Aggiungete lo zucchero quindi la farina poco alla volta assieme a vanillina, sale e lievito. A questo punto è il momento di unire al composto gli albumi creando un impasto spumoso.

Cottura con la piastra
Se abbiamo una piastra per waffles basterà aspettare che i due lati siano roventi per colare l'impasto e attendere il tempo necessario per la cottura (pochissimi minuti).

Cottura senza piastra
Anche una padella antiaderente è l'ideale per cuocere i waffles. Basterà ungere con del burro la superficie quindi versare l'impasto. Passati pochi minuti sarà pronto.

Come farcire i waffles

Cioccolata, marmellata, crema, frutta fresca ma anche sciroppo d'acero. In estate anche del gelato può essere il connubio giusto con questo dolce.

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento