rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022

I passatelli Toscani: verdi, buoni e confortanti. La ricetta

Una preparazione che, partendo dalla ricetta emiliana, si impreziosisce di ingredienti provenienti dalle coltivazioni locali

  • Categoria

    Primo
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    4 ore
  • Dosi

    6 persone

Per il brodo

  • 1 chilo di carne di vitellone mista con osso
  • 2 carote
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla rossa
  • 1 pomodoro maturo
  • sale grosso
  • 3 litri di acqua

Per i passatelli

  • 300 grammi di spinaci lessati e strizzati
  • 100 grammi di farina
  • 20 grammi di burro
  • 2 uova
  • 100 grammi di parmigiano grattugiato
  • pangrattato
  • noce moscata
  • sale e pepe

Procedimento

Come prima cosa preparate il brodo di carne. In una pentola capiente versate dell'acqua fredda, sale, carne e le verdure pulite e tagliate. Portate a bollore e lasciate cuocere per almeno un paio d'ore lasciando sobbollire gli ingredienti dolcemente. Per preparare i passatelli come prima cosa lessate gli spinaci. Scolateli, lasciateli freddare e abbiate cura di strizzare quanta più acqua possibile dalle foglie. Una volta terminato questo procedimenti triturate finemente gli spinaci e trasferiteli in una zuppiera dove aggiungerete farina, parmigiano, burro, uova, pangrattato, sale, e una grattatina di noce moscata. Mescolate il tutto cercando di amalgamare bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto sodo e omogeneo. Lasciate riposare l'impasto in frigo per 1 ora ricoprendolo con della pellicola trasparente. Filtrate il brodo precedentemente preparato e trasferitelo in una pentola che utilizzerete per la cottura dei passatelli. Raggiunto il bollore, con l'aiuto di uno schiaccia patate a fori grossi, formate i passatelli lasciandoli cadere direttamente nel brodo. Fate cuocere per pochi minuti e servite ben caldi. 

La ricetta

Farina, uova e parmigiano. Di base sarebbero questi passatelli, quella goduriosa pasta che viene servita insieme ad un altrettanto delizioso brodo caldo. Una specialità tipica dell'Emilia Romagna ma che, come molte altre ricette della tradizione italiana, vanta qualche variante toscana. Soprattutto nelle aree di confine, inevitabilmente, le contaminazioni gastronomiche sono incontenibili e contribuiscono all'accrescimento e impreziosimento di un repertorio già vastissimo di piatti e specialità. I passatelli toscani, per così semplificare, contano su un ingrediente in più rispetto ai classici: gli spinaci. Verdi bruchini adatti a riscaldare le fredde sere d'inverno.

ClaFa

Farina, uova e parmigiano. Di base sarebbero questi passatelli, quella goduriosa pasta che viene servita insieme ad un altrettanto delizioso brodo caldo. Una specialità tipica dell'Emilia Romagna ma che, come molte altre ricette della tradizione italiana, vanta qualche variante toscana. Soprattutto nelle aree di confine, inevitabilmente, le contaminazioni gastronomiche sono incontenibili e contribuiscono all'accrescimento e impreziosimento di un repertorio già vastissimo di piatti e specialità. I passatelli toscani, per così semplificare, contano su un ingrediente in più rispetto ai classici: gli spinaci. Verdi bruchini adatti a riscaldare le fredde sere d'inverno.

ClaFa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I passatelli Toscani: verdi, buoni e confortanti. La ricetta

ArezzoNotizie è in caricamento