rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cucina

Funghi che passione: l'alimento autunnale più amato dagli aretini e dai toscani

A incoronarli è stato il 45% degli utenti che hanno risposto al sondaggio online promosso da Coldiretti Toscana che ha messo a confronto funghi e tartufi, zucche (20%), uva (15%), castagne (15%) e altri (5%)

Più amati di castagne e zucche. Più ricercati di prime copie da collezione. I più gettonati di cene luculliane e momenti conviviali. È il fungo l'alimento autunnale preferito dai toscani che, in coppia col tartufo, scala di gran lunga la classifica degli alimenti più apprezzati della stagione.

A incoronarli è stato il 45% degli utenti che hanno risposto al sondaggio online promosso da Coldiretti Toscana che ha messo a confronto funghi e tartufi, zucche (20%), uva (15%), castagne (15%) e altri (5%).

"I prodotti dell’autunno - spiegano da Coldiretti - mettono in moto il turismo di borghi e paesi di montagna in questo periodo popolati da sagre ed eventi enogastronomici che sono molto importanti per i 5.600 agriturismi regionali, locande e ristoranti che propongono ricette e piatti della tradizione stagionali. La partecipazione alle sagre, che coinvolge 7 toscani su 10, coincide con il desiderio di acquistare prodotti tradizionali e provare piatti tipici a prezzi popolari in territori magari ancora poco conosciuti e fuori dalle rotte del grande turismo di massa. Ma c’è anche chi ne approfitta per acquistare souvenir o ricordi della vacanza e chi invece coglie l’occasione per gustare cibi e specialità locali, con il 44% che non spende più di dieci euro a persona e il 37% tra i 10 ed i 30 euro per persona, l’11% dei frequentatori non spende niente, un 5% va ma acquista altro e un 3% che non sa quanto spenderà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Funghi che passione: l'alimento autunnale più amato dagli aretini e dai toscani

ArezzoNotizie è in caricamento