Voleva andare al mare, arrestato in A1: è accusato di rapina e spaccio

E' durata un paio di mesi la latitanza di un 31enne, arrestato ieri in Autosole, in provincia di Arezzo. Secondo gli inquirenti della questura di Roma sarebbe un membro di una banda criminale dedita a rapine e spaccio di stupefacenti. L'uomo è...

E' durata un paio di mesi la latitanza di un 31enne, arrestato ieri in Autosole, in provincia di Arezzo. Secondo gli inquirenti della questura di Roma sarebbe un membro di una banda criminale dedita a rapine e spaccio di stupefacenti.

L'uomo è stato bloccato ieri mattina in corsia sud, nel comune di Lucignano dalla stradale di Arezzo, sottosezione di Battifolle. Era diretto verso Roma, probabilmente per trascorrere qualche giorno di vacanza al mare, lungo il litorale laziale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta del secondo arresto dello stesso tipo da parte dei poliziotti aretini in poco tempo sull'A1, a luglio quel che gli investigatori reputano un suo complice era stato scoperto e arrestato in Autosole proprio dagli uomini di Battifolle. Contro i due il Gip del tribunale di Roma aveva spiccato più mandati di cattura. L'uomo, albanese di Valona, è rimasto impigliato nel dispositivo a reticolo voluto dalla Direzione centrale delle specialità della polizia di Stato.

Tale dispositivo - recita una nota della questura di Arezzo - ha permesso, nel 2016, di neutralizzare 72 persone, con un aumento degli arresti pari al 34% rispetto allo stesso periodo del 2015. Lo straniero è stato ristretto presso il carcere aretino di San Benedetto, ove era già stato condotto il suo complice fermato a luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

  • "Smettetela di potare gli olivi". Ghinelli duro: "Faremo i controlli". Oggi 3 multe per le "giratine"

  • "Se porti la mascherina ti guardano e ridono". Ilaria dall'Olanda racconta il Coronavirus: "Abbiamo avviato una raccolta fondi"

  • Inseguimento in zona Tortaia: i carabinieri fermano un 20enne, aveva preso la moto per farsi un giro

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento