Cronaca

Volantini sessisti contro il sindaco Neri: i tre autori incastrati dalle telecamere. Tra loro una donna e un esponente politico

Dopo circa un anno di violenti attacchi gravemente diffamatori e discriminatori mediante volantini affissi su muri ed edifici.

Sono stati individuati e denunciati per diffamazione. Dopo circa un anno di violenti attacchi gravemente diffamatori e discriminatori mediante volantini affissi su muri ed edifici, i Carabinieri hanno messo fine all'incubo che stava vivendo il sindaco di Laterina Pergine Valdarno Simona Neri. Ad incastrare gli autori, un inegnere informatico, un imprenditore della zona, di 34 e 35 anni, e una impiegata di 30 anni sempre di Laterina, sono state le telecamere adibite alla videosorveglianza.

LE INDAGINI

Affissione-2Le indagini dei militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Arezzo, di carattere tradizionale e tecnico, si sono concentrate sulle caratteristiche di stampa dei documenti diffamatori e sui movimenti delle autovetture nelle aree dove venivano affissi.

In particolare, l’esame e lo sviluppo investigativo dei singoli fotogrammi delle immagini di tutte le telecamere di videosorveglianza presenti nella zona, seppure non perfettamente nitide a causa della scarsa illuminazione, hanno consentito di individuare quali redattori e distributori dei documenti diffamanti un ingegnere informatico 34enne, già rappresentante politico della zona, un imprenditore 35enne e un’impiegata 30enne di Laterina Pergine Valdarno.


Ai tre, denunciati per il reato di diffamazione aggravata, nel corso delle perquisizioni delegate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Arezzo, sono stati sequestrati smartphone, computer e documenti, il cui contenuto ha permesso di raccogliere elementi a sostegno del loro coinvolgimento nelle ipotesi di reato contestate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volantini sessisti contro il sindaco Neri: i tre autori incastrati dalle telecamere. Tra loro una donna e un esponente politico

ArezzoNotizie è in caricamento