menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentata violenza sessuale al San Donato: dipendente sospeso dal servizio

La nota dell'azienda sanitaria: "La Asl ha già provveduto, all'indomani dell'episodio, ad allontanare dal servizio il dipendente che se ne sarebbe reso protagonista e che è stato anche deferito all'organismo di disciplina dell'azienda per i provvedimenti conseguenti"

Tentata violenza sessuale in ambito ospedaliero ad Arezzo. La notizia è stata confermata dalla Asl Toscana Sud Est attraverso una nota. "La Asl ha già provveduto, all'indomani dell'episodio di tentata violenza sessuale ad allontanare dal servizio il dipendente che se ne sarebbe reso protagonista e che è stato anche deferito all'organismo di disciplina dell'Azienda per i provvedimenti conseguenti".

La dipendente vittima del tentativo di violenza, un'impiegata, è stata presa in carico dal pronto soccorso, presso il cui posto di polizia la donna aveva presentato denuncia. "La donna è stata indirizzata al Consultorio per ogni sostegno psicologico", prosegue la nota dell'azienda sanitaria. L'episodio si sarebbe verificato in una struttura immediatamente esterna al perimetro ospedaliero.

Sul caso, intanto, sta indagando la Squadra Mobile della questura: è stato aperto un fascicolo dal pm Marco Dioni della Procura di Arezzo. Il presunto aggressore, già sospeso dal lavoro in precedenza per un episodio di negligenza, avrebbe tentato un approccio di carattere sessuale con la donna. A quel punto la vittima si sarebbe messa ad urlare, attirando l'attenzione di un collega che, intervenendo, avrebbe fatto desistere l'uomo dal violento atto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

social

L'opera in cui c'è la città di Arezzo dietro al Cristo crocifisso. E la storia della chiesa che la ospita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento